Anello (micologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diagramma di un velo di basidiomicete con anello e volva

L'anello di un fungo è il residuo del velo, parziale o universale, ossia della membrana che avviluppa il cappello, che di solito circonda il gambo nella sua parte superiore, come protezione dell'imenio fino alla maturazione delle spore.
Insieme alle altre caratteristiche come gambo, tipo di lamelle etc. la sua osservazione può facilitare il riconoscimento e la classificazione.

Forma[modifica | modifica wikitesto]

In base alla forma l'anello si può distinguere in:

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche dell'anello utili ai fini del riconoscimento delle specie sono:

  • persistenza (caduco, evanescente)
  • consistenza (membranoso, rigido, flaccido, araneoso)
  • ampiezza (largo, stretto)
  • colore
  • conformazione (striatura, plissettatura, granulazione, fioccosità).
Micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia