Corlaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Corlaga
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Tuscany.svg Toscana
ProvinciaProvincia di Massa-Carrara-Stemma.png Massa-Carrara
ComuneBagnone-Stemma.png Bagnone
Territorio
Coordinate44°19′53.26″N 9°59′43.19″E / 44.33146°N 9.99533°E44.33146; 9.99533 (Corlaga)Coordinate: 44°19′53.26″N 9°59′43.19″E / 44.33146°N 9.99533°E44.33146; 9.99533 (Corlaga)
Altitudine352 m s.l.m.
Abitanti92 (2016)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiCorlaghesi
PatronoSan Pietro
Giorno festivo29 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Corlaga
Corlaga

Corlaga è una frazione del comune di Bagnone in provincia di Massa Carrara.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio di Corlaga si compone di un gruppo centrale di case che ha ai suoi confini la chiesa parrocchiale, dedicata a San Pietro,di alcune case sparse,tuttavia distanti pochi metri dal corpo storico,e di altri due gruppi abitativi: Casa Bernabovi e Casa Verni.

La morfologia è principalmente collinare.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa di San Pietro[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa parrocchiale è dedicata a San Pietro,modificata più volte nel tempo, è risalente originariamente al 1293. Fa parte di un complesso che comprende varie stanze e cantine parrocchiali e una canonica molto ampia con terrazza panoramica, situata al piano superiore.

Nella chiesa, oltre a San Pietro, è venerato San Giovanni Bosco, che viene festeggiato il 30 gennaio e la domenica successiva con festa e giochi.

Castello[modifica | modifica wikitesto]

Il castello, situato davanti alla chiesa parrocchiale, è risalente anch'esso intorno al XI secolo ed apparteneva allo Spino Fiorito della famiglia Malaspina. Attualmente si presenta come un palazzo marchionale privato, circondato da vasti campi più o meno scoscesi, che si estendono fino al canale d'acqua che scorre nelle vicinanze. Si può ancora notare il ponte semi-levatoio, ora completamente immobile e fisso al terreno.

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana