Coppa Asti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tipi di bicchiere

Bicchieri da birra

Pilsner glass silhouette.svg Pilsner
Pint glass.svg Pinta
Beer stein.svg Boccale
Yardglass.svg Yard

Bicchieri da vino e da spumante

Wineglass.svg Calice
Brandysnifsi.svg Snifter
Flutesil.svg Flûte
Champagne coupe.svg Coppa classica
Coppa Asti sagoma.svg Coppa Asti

Bicchieri da cocktail e Tumbler

Coctail glass.svg Coppetta da cocktail
Collins glass silhouette.svg Collins
Highball glass silhouette.svg Highball
Ofgcup.svg Old fashioned

Altri

Shot glass.svg Cicchetto

La coppa Asti è un tipo di bicchiere utilizzato per servire spumanti aromatici oppure spumanti dolci.

In passato era usata per servire anche spumanti secchi, perlopiù bianchi. Al giorno d'oggi è riservata, oltre all'utilizzo canonico, pure per servire dei cocktail, soprattutto negli Stati Uniti.[1]

Prende il nome dall'omonimo e famoso vino piemontese: l'Asti spumante.[1]

riproduzione grafica di una Coppa Asti

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il bicchiere è caratterizzato da una coppa bassa e larga e da un gambo filiforme. La sua capacità è simile a quella di un fluttino (dagli 8 ai 12 cl).[2][3][1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c descrizione del bicchiere e dati, su ricette.doctissimo.it. URL consultato il 5 marzo 2012.
  2. ^ scheda descrittiva della Coppa Asti, su cocktailmania.it. URL consultato il 5 marzo 2012.
  3. ^ descrizione del bicchiere, su albanesi.it. URL consultato il 5 marzo 2012.