Constantin Pecqueur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Constantin Pecqueur (Arleux, 1801Taverny, 1887) è stato un economista francese, di idee socialiste, tenuto in gran considerazione ai suoi tempi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Venne chiamato dalla Commissione lussemburghese su l'organizzazione del lavoro dopo la rivoluzione di febbraio. Viene considerato il padre del socialismo francese dei collettivisti ed i suoi trattati pre-rivoluzionari sull'economia politica influenzano Karl Marx.

Queste sue idee hanno da fatto molta strada, citiamo tra altri: lo sfruttamento delle ferrovie da parte dello Stato, lo sviluppo dei trasporti pubblici, e l'arbitraggio a mezzo di organismi internazionali. I suoi lavori hanno influenzato Karl Marx all'epoca della stesura del suo libro Il capitale, nel quale Pecqueur è citato spesso attraverso le sue pubblicazioni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN22217471 · ISNI: (EN0000 0000 8100 9971 · LCCN: (ENn88175806 · GND: (DE133479773 · BNF: (FRcb123560411 (data)