Conferenza Nazionale degli Studenti degli ISSM

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Conferenza Nazionale degli Studenti degli ISSM (CNSI) è una Conferenza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca della Repubblica Italiana. Tale Conferenza è istituita ai sensi del D.M. n. 261 del 3 aprile 2013.

Composizione e organi[modifica | modifica wikitesto]

Compongono la CNSI i Presidenti delle Consulte degli ISSM. All’interno della CNSI sono presenti i seguenti organi:

  • l’Assemblea, composta da tutti i Presidenti di Consulta degli ISSM italiani;
  • il Presidente, eletto tra i membri dell'Assemblea a cadenza biennale;
  • il Consiglio Direttivo, formato da quattro membri dell'Assemblea più il Presidente della CNSI.

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

La Conferenza dei Presidenti delle Consulte degli Studenti degli Istituti Superiori di Studi Musicali nel pieno rispetto delle competenze ministeriali, dell'autonomia delle singole Istituzioni, ha come obiettivi:

  1. favorire il confronto e il raccordo – per il tramite dei propri Presidenti o delegati – fra le Consulte degli ISSM, affinché le istanze degli studenti possano essere raccolte, elaborate in linee comuni di indirizzo e rappresentate unitariamente nel confronto con soggetti istituzionali;
  2. sensibilizzare il corpo studentesco degli ISSM italiani verso le tematiche e le iniziative di interesse comune;
  3. creare e sostenere una rete di relazioni con le istituzioni nazionali e internazionali;
  4. recepire e farsi interprete delle istanze degli studenti provenienti dal territorio;
  5. vigilare e cooperare per l’effettiva attuazione dei diritti degli studenti degli ISSM.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]