Confederazione italiana fra le associazioni combattentistiche e partigiane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vetrata con lo stemma dell'Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra

La Confederazione italiana fra le associazioni combattentistiche e partigiane, nata nel 1979, comprende associazioni di combattenti, mutilati ed invalidi di guerra, partigiani, orfani e famiglie dei caduti, reduci dalla prigionia, internati e deportati nei campi di concentramento e campi di sterminio.

Elenco delle associazioni[modifica | modifica wikitesto]

1. Gruppo delle medaglie d'oro al valor militare d'Italia (MOVM)

2. Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra (ANMIG)

3. Istituto Nazionale del nastro azzurro fra decorati al valor militare

4. Associazione nazionale combattenti e reduci (ANCR)

5. Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra

6. Associazione nazionale combattenti guerra di liberazione inquadrati nei reparti regolari delle forze armate, su combattentiliberazione.it.

7. Associazione nazionale reduci dalla prigionia, dall’internamento e dalla guerra di liberazione (ANRP), su anrp.it. URL consultato il 9 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2014).

8. Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (ANPI)

9. Federazione italiana volontari della libertà (FIVL)

10. Federazione italiana delle associazioni partigiane (FIAP)

11. Associazione Nazionale veterani e reduci garibaldini (ANVRG)

12. Associazione Nazionale ex internati

13. Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra (ANVCG)

14. Unione Nazionale Mutilati per Servizio

15. Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti (ANED)

16. Associazione Italiana Combattenti volontari antifascisti in Spagna (AICVAS)

17. Associazione Nazionale Perseguitati Politici Italiani Antifascisti (ANPPIA)

18. Associazione Italiana Combattenti Interalleati (AICI)

19. Associazione Nazionale Famiglie Italiane Martiri caduti per la libertà della Patria (ANFIM)

20. Associazione Italiana ciechi di guerra (AICG)

21. Associazione Nazionale Partigiani Cristiani (ANPC) anpcnazionale.com/ (ANPC)

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La sede centrale è a Roma. Il presidente nazionale è attualmente il Prof. Claudio Betti. Le sezioni locali delle associazioni aderenti alla Confederazione possono dare vita a comitati d'intesa periferici su base locale (provinciale, comunale, ecc.).

Finalità[modifica | modifica wikitesto]

Ha tra le proprie finalità quella di tramandare, in modo unitario, alle giovani generazioni i valori e gli ideali democratici e di pace per la difesa ed il pieno rispetto alla Costituzione repubblicana.

Questi principi sono stati di recente riaffermati nel Manifesto per il 60° della Costituzione[1] rivolto dalla Confederazione agli organi istituzionali in occasione della ricorrenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]