Colpevoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colpevoli
Titolo originaleSchuld
PaeseGermania
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generegiudiziario
Stagioni2
Episodi10
Durata45 min (episodio)
Lingua originaletedesco
Rapporto16:9
Crediti
RegiaMaris Pfeiffer, Hannu Salonen
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheMarco Meister, Robert Meister
ProduttoreOliver Berben, Jan Ehlert
Produttore esecutivoJan Ehlert, Oliver Berben
Casa di produzioneMoovie
Prima visione
Distribuzione originale
Dal6 febbraio 2015
Alin corso
DistributoreZDF
Prima TV in italiano
Dal10 luglio 2017
Alin corso
Rete televisivaRai 2

Colpevoli (Schuld nach Ferdinand von Schirach) è una serie televisiva tedesca basata sul romanzo I colpevoli dell'avvocato e scrittore Ferdinand von Schirach.

La rete ZDF ha rilasciato su Internet la prima stagione il 6 febbraio 2015, anticipando di due settimane la trasmissione televisiva.[1] In Italia va in onda su Rai 2 dal 10 luglio 2017.[2]

La serie è giunta alla seconda stagione.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'avvocato difensore Friedrich Kronberg è testimone delle tristi vicende umane dei suoi assistiti, laddove il peso della colpa gioca un ruolo rilevante.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Pubblicazione Germania Prima TV Italia
Prima stagione 6 2015 2017
Seconda stagione 4 2017

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Per la sua interpretazione nell'episodio Neve Hans-Michael Rehberg è stato premiato nel 2015 dall'Accademia Tedesca per la Televisione.[4] Nello stesso anno la sceneggiatura di Festa in piazza ha vinto un Bayerische Fernsehpreis (Premio TV dello stato federale bavarese).[5] Nel 2016 il medesimo episodio è stato premiato nel corso dei New York Festivals con una silver world medal.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Das ZDF zeigt "Schuld" mit Moritz Bleibtreu zuerst im Netz, su derwesten.de, 5 febbraio 2015. URL consultato il 7 luglio 2017.
  2. ^ RAI2: COLPEVOLI, su ufficiostampa.rai.it, RAI, 10 luglio 2017. URL consultato l'11 luglio 2017.
  3. ^ (DE) "SCHULD" nach Ferdinand von Schirach: ZDF dreht zweite Staffel mit prominenter Besetzung, su pressportal.zdf.de, 16 giugno 2016. URL consultato il 7 luglio 2017.
  4. ^ (DE) Auszeichnung 2015, Deutsche Akademie für Fernsehen. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2017).
  5. ^ (DE) Preisträger des Bayerischen Fernsehpreises 1989 – 2016 (PDF), Bayerisches Staatsministerium für Wirtschaft und Medien, Energie und Technologie, 13 gennaio 2017, p. 9. URL consultato il 12 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2017).
  6. ^ (EN) New York Festivals - World's Best TV & Films - 2016, New York Festivals. URL consultato il 12 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione