Cola da Caprarola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Santa Maria della Consolazione, Todi

Cola di Matteuccio da Caprarola (Caprarola, ...[1]1518) è stato un architetto e carpentiere italiano.

Sul finire del XV secolo lavorò con Antonio da Sangallo il Vecchio nella Fortezza di Civita Castellana e nella Rocca di Nepi.

Il suo progetto più celebre è la chiesa della Consolazione a Todi, cominciata nel 1508 e completata quasi un secolo dopo sotto la direzione di altri architetti. Il disegno, tipicamente rinascimentale, fu influenzato dall'opera di Bramante e Leonardo da Vinci, tanto che alcuni hanno ipotizzato un apporto diretto del primo nella progettazione della fabbrica. Si tratta di un edificio a pianta centrale, a croce greca, con quattro absidi e una cupola centrale.

Gli vengono attribuite anche la ristrutturazione del duomo di Foligno e la fortificazione di Porto Ercole sull'Argentario.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Còla da Caprarola, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • N. Pevsner, J. Fleming, H. Honour, Dizionario di architettura, Torino 1981.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]