Codiverno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Codiverno
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto-Stemma.png Veneto
ProvinciaProvincia di Padova-Stemma.png Padova
ComuneVigonza-Stemma.png Vigonza
Territorio
Coordinate45°28′24″N 11°56′40″E / 45.473333°N 11.944444°E45.473333; 11.944444 (Codiverno)Coordinate: 45°28′24″N 11°56′40″E / 45.473333°N 11.944444°E45.473333; 11.944444 (Codiverno)
Altitudine15 m s.l.m.
Abitanti2 000[1]
Altre informazioni
Cod. postale35010
Prefisso049
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticodivernesi
Patronoss. Trinità
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Codiverno
Codiverno

Codiverno è una frazione del comune di Vigonza, situata circa a 5,4 km a nord dal capoluogo comunale. Confina con le frazioni Reschigliano di Campodarsego e Sant'Andrea di Campodarsego. La popolazione residente attuale supera di poco i 2000 abitanti.

Storia, luoghi d'interesse e manifestazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Codiverno deriva da Corte d'Iverno (forse da Hibernagium, la segala) ossia "corte della segale", il che fa pensare che in zona questo cereale fosse largamente coltivato.[2][3][4] Altra ipotesi molto accreditata e che il "co" iniziale derivi da cao, caput in latino, e iverno dal fatto che Codiverno era la zona più a settentrione (ad inverno) della corte di S.Maria di Peraga o del territorio padovano in età comunale.

Il paese è attraversato dal fiume Tergola, che con le sue acque alimentava l'antico mulino Santon, ancor oggi funzionante con l'energia elettrica, e dal canale Negrisia. Ogni anno ha luogo una rappresentazione del presepe vivente con quasi 300 figuranti. Il nome “La corte d'inverno” deriva da Codiverno, una frazione del comune di Vigonza (PD). A Codiverno si coniavano le monete Romane, ne sono state trovate durante gli scavi archeologici. Vi è la 'Villa del Conte dove si trova nel giardino un antico obelisco - forse la tomba di un nobile cavaliere.L'antico podere è interamente circondato da un canale, tipica protezione Feudale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In assenza di dati ufficiali precisi, si è fatto riferimento alla popolazione della parrocchia locale, reperibile nel sito della CEI.
  2. ^ Codiverno: cenni storici
  3. ^ Teresa Gambinossi Conte. I luoghi d'Italia rammentati nella Divina commedia. Bernpoad, 1893. Pagina 76.
  4. ^ Teresa Gambinossi Conte, I luoghi d'Italia rammentati nella Divina Commedia: raccolti e spiegati alla gioventù italiana, R. Bemporad & figlio, 1° gennaio 1893. URL consultato il 25 aprile 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Parrocchia Ss. Trinità Di Codiverno, su codiverno.it.