Clownin' Kabul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clownin' Kabul
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2002
Durata58 min
Generedocumentario
RegiaEnzo Balestrieri, Stefano Moser
SoggettoSerena Roveta, Stefano Moser
Casa di produzioneFilm Unit ’80, Star cinematografica, Telepiù[senza fonte], Cinecittà Holding
MusicheNicola Piovani e Pasquale Filastò
Art directorStefano Rolla; Ettore Scola
Interpreti e personaggi
  • Patch Adams
  • I Clown Dottori di Ridere per Vivere
  • I Clown Dottori del Gesundheit! Institute
  • I Clown Dottori di ClownOne,
  • I Clown Dottori di Fondazione Garavaglia Dottor Sorriso

Clownin' Kabul è un documentario del 2002 di Enzo Balestrieri e Stefano Moser con Patch Adams. Racconta la missione "Una strada per la Pace - A Patchwork for Peace", svoltasi in Afghanistan all'indomani della fine della guerra del 2001.

Sono riportate interviste a Patch Adams, Gino Strada, Alberto Cairo, nonché le trasferte del gruppo fuori da Kabul, nel Bamian e nel Panshir.

Nel corso della missione sono state girate circa 180 ore di documentazione da cui è stato tratto il documentario presentato fuori concorso alla 59ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

2001: la missione dei "Clown Dottori" in Afghanistan, partiti festosamente da Roma fino all'impatto con la realtà degli ospedali afgani, agli interventi presso le strutture di Emergency, della Croce Rossa Internazionale, di Terres des Hommes.

Analisi critica[modifica | modifica wikitesto]

Clownin' Kabul racconta di come dei clown, riescano per 45 giorni a dare sollievo a chi soffre in quella terra lontana e desolata dalle continue battaglie, un documentario incentrato non sulla guerra ma sui "medici del sorriso"[1] Tale intervento è stato il primo dei paesi occidentali in quel paese dopo circa 30 anni[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adele Parrillo. Nemmeno il dolore: la tragica storia di un amore ucciso a Nassiriya e negato in Italia. Pag 164. Edizione Mondadori, 2006. ISBN 978-88-04-56160-6
  2. ^ Teaching multiwriting: researching and composing with multiple genres, media, disciplines, and cultures 23ª edizione pag 97. Di Robert L. Davis, Mark F. Shadle. Southern Illinois University Press, 2007.ISBN 978-0-8093-2754-6

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema