Clojure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clojure
AutoreRich Hickey
Data di origine2007
Ultima versione1.9.0 (8 dicembre 2017)
Utilizzo{{{utilizzo}}}
Paradigmifunzionale
Tipizzazione{{{tipizzazione}}}
Estensioni comuni.clj, .cljs, .edn
Influenzato daLisp, Erlang, Haskell, ML, Prolog, Scheme, Java, Ruby
Ha influenzatoElixir
Implementazione di riferimento
Sistema operativoMultipiattaforma
LicenzaEclipse Public License
Sito web

Clojure è un dialetto del linguaggio di programmazione Lisp. Alcune importanti caratteristiche sono lo sviluppo interattivo, la filosofia secondo cui lo stesso codice è un dato, le macro e la compilazione in Java bytecode, che permette a Clojure di funzionare su una macchina virtuale Java e di accedere facilmente a tutte le librerie Java.

Il supporto del paradigma di programmazione funzionale, unito alla persistenza dei dati in memoria e alla loro gestione tramite STM permette di realizzare più facilmente programmi basati sul calcolo parallelo e multithread.

Filosofia[modifica | modifica wikitesto]

Rich Hickey sviluppò Clojure poiché voleva avere a disposizione un moderno linguaggio Lisp in grado di supportare il paradigma di programmazione funzionale, di sfruttare una piattaforma software già esistente e di gestire facilmente la concorrenza.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Hello world:

(println "Hello world!")

Definizione di una funzione:

(defn square [x]
  (* x x))

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND: (DE7722643-4
Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica