Classe Valour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Classe MEKO 200 (fregata).

Classe Valour
Spioenkop F147.jpg
La fregata Spioenkop a Rota nel maggio 2004
Descrizione generale
Naval Ensign of South Africa.svg
TipoFregata missilistica
ClasseValour tipo MEKO A-200SAN
ProprietàNaval Ensign of South Africa.svg South African Navy
Caratteristiche generali
Dislocamento3700
Lunghezza121 m
Larghezza16,34 m
Pescaggio5,95 m
PropulsioneCODAG WARP:
Velocità28 nodi (52 km/h)
Autonomia7700 miglia a 15 nodi
Equipaggio124
Armamento
Armamentoartiglieria:
  • 1 cannone da 76mm Super Rapido
  • 2 cannoni da 35mm LIW (Denel) 35DPG binati
  • 2 mitragliere Oerlikon da 20mm
  • missili:

    Siluri: 2 lanciasiluri binati da 324mm
    Mezzi aerei1 elicottero Super Lynx

    [senza fonte]

    voci di navi presenti su Wikipedia

    Le quattro fregate lanciamissili del tipo MEKO A-200SAN della Classe Valour sono le maggiori navi di superficie della Marina sudafricana. Le navi sono state costruite nei cantieri tedeschi Blohm & Voss, due ad Amburgo e due a Kiel con concezione stealth per diminuire la segnatura elettronica. La propulsione è di tipo CODAG WARP.

    Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

    Il contratto per la costruzione di queste unità è stato siglato in via preliminare il 3 dicembre 1999 e in via definitiva il 28 aprile 2000.

    La fregata Mendi

    La prima unità ad essere consegnata alla marina sudafricana è stata la fregata Amatola che è giunta in Sudafrica proveniente da Amburgo il 16 febbraio 2003 per essere equipaggiata con i diversi sistemi d'arma ed elettronici, ed al termine di un ciclo di prove, iniziato a partire dall'ottobre 2004, è entrata in servizio il 16 febbraio 2006. Successivamente ha accompagnato il sottomarino Manthatisi[1] nel suo viaggio inaugurale proveniente da Kiel giungendo alla base navale di Simon's Town il 7 aprile 2006.

    La seconda unità, la fregata Isandlwana è stata costruita a Kiel giungendo in Sud Africa il 25 febbraio 2004, prendendo parte nel 2006 ad un'esercitazione navale nell'Atlantico meridionale con unità navali di Cile e Brasile.

    La terza unità, la fregata Spioenkop proveniente da Amburgo è giunta in Sud Africa il 31 maggio 2004, mentre l'ultima, la fregata Mendi proveniente da Kiel è giunta in Sud Africa il 20 settembre 2004

    La fregata Isandlwana a Valparaiso nel 2006


    Unità della classe Valour[modifica | modifica wikitesto]

    Naval Ensign of South Africa.svg South African Navy - Valour Class frigate
    Matricola Nome Cantiere Impostazione Varo Consegna
    F145 SAS Amatola Blohm und Voss - Amburgo 2 agosto 2001 6 giugno 2002 2003
    F146 SAS Isandlwana Howaldtswerke - Kiel 26 ottobre 2001 5 dicembre 2002 2004
    F147 SAS Spioenkop Blohm und Voss - Amburgo 28 febbraio 2002 2 agosto 2003 2004
    F148 SAS Mendi Howaldtswerke - Kiel 28 giugno 2002 ottobre 2003 2004


    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ La consegna del sottomarino S 101 sul sito della marina sudafricana, su navy.mil.za. URL consultato il 13-11-2007.

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina