Circoscrizioni di Ferrara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ferrara.

In seguito all'entrata in vigore della legge n. 42/2010, che ha soppresso le circoscrizioni nei comuni con meno di 250 mila abitanti, tali organismi a Ferrara non sono più presenti.

In sostituzione di esse sono state create le Delegazioni, strutture di supporto agli abitanti dei quartieri, che tuttavia, a differenza delle circoscrizioni, non sono composti da rappresentanti eletti dai cittadini.

Storia ed evoluzione delle circoscrizioni[modifica | modifica wikitesto]

Prima della soppressione le circoscrizioni del comune di Ferrara avevano subito diverse modifiche nel corso degli anni, in particolar modo per quanto riguarda il loro numero e i territori da amministrare. In particolare[1]:

  • nel 1971 il comune era suddiviso in 13 delegazioni (Baura, Denore, Fossanova San Marco, Francolino, Gaibanella, Marrara, Pontegradella, Pontelagoscuro, Porotto, Mizzana, Quartesana, San Martino, San Bartolomeo in Bosco e Ravalle) e in 9 quartieri (Arianuova, Barco, Via Bologna, Giardino, Mizzana, San Giorgio, Quacchio, Centro cittadino e Porta Mare); successivamente, nel 1978, vengono istituite 22 circoscrizioni derivate dall'accorpamento delle precedenti delegazioni e quartieri;
  • nel 1980 si passa da 22 a 11 circoscrizioni, con l'aggiunta di 11 sedi locali di servizio, insieme alle prime elezioni dei consigli di circoscrizione, senza che venga mutato l'assetto istituzionale delle attività e dei servizi erogati. Nel 1983 Codrea diviene sede circoscrizionale mentre Denore, Quartesana e Baura divengono centri locali di servizio;
  • tale assetto territoriale rimane in vigore sino al 1990, anno in cui il numero delle circoscrizioni passa da 11 a 8, mantenendo invariate le funzioni amministrative. Dal 1994 al 2008 l'assetto organizzativo delle circoscrizioni subisce diverse modifiche e cambiamenti, i quali comportano una riqualificazione dei servizi e degli uffici e la progressiva chiusura dei centri locali di servizio;
  • nel 2009 la finanziaria ha aumentato la soglia degli abitanti grazie ai quali i comuni possono organizzare i propri territori e quindi costituire le circoscrizioni. In particolare, il numero di abitanti della città di Ferrara nel 2009 consentiva l'istituzione di massimo 4 circoscrizioni, comportando così un notevole riassetto dei confini territoriali e delle attività istituzionali offerte dalle nuove divisioni amministrative.

La riorganizzazione del 2009[modifica | modifica wikitesto]

Sino al 2008 a Ferrara erano presenti otto circoscrizioni che suddividevano il territorio comunale e la periferia in distinte aree urbane. Di seguito sono indicate le precedenti circoscrizioni e i relativi quartieri (se presenti):

  • Circoscrizione Centro Cittadino
  • Circoscrizione via Bologna
    • Quartieri: Aeroporto, Argine Ducale, Borgo San Luca-Rivana, Cà Pugliese, Centro Artigianale, Chiesuol del Fosso, Fiera, Foro Boario, Krasnodar, La Piramide, La Sammartina, San Giorgio, Uccellino, Via Coronella, Villaggio Satellite
  • Circoscrizione Zona Nord Ovest
  • Circoscrizione Zona Nord Est
    • Quartieri: Albarea, Baura, Boara, Cocomaro di Cona, Cocomaro di Focomorto, Codrea, Cona, Contrapò, Corlo, Correggio, Denore, Focomorto, Malborghetto di Correggio, Parasacco, Quartesana, Viconovo, Villanova

Dopo la riorganizzazione attuata nel 2009, l'area urbana di Ferrara è ora così suddivisa:

  • Circoscrizione 1
    • Centro cittadino
    • Giardino Arianuova Doro
  • Circoscrizione 2
    • Via Bologna
    • Zona Sud
  • Circoscrizione 3
    • Zona Nord
    • Zona Nord Ovest
  • Circoscrizione 4
    • Zona Est
    • Zona Nord Est

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

I dati risalenti al 2008 dimostrano una sempre maggiore crescita di popolazione iscritta all'anagrafe di Ferrara. Di seguito sono elencate le circoscrizioni con relativo numero di abitanti:

  • Circoscrizione Centro Cittadino: 18.532 abitanti;
  • Circoscrizione Giardino Arianuova Doro: 16.887 abitanti;
  • Circoscrizione via Bologna: 26.307 abitanti;
  • Circoscrizione Zona Nord: 11.114 abitanti;
  • Circoscrizione Zona Nord Ovest: 11.022 abitanti;
  • Circoscrizione Zona Sud: 13.105 abitanti;
  • Circoscrizione Zona Nord Est: 9.167 abitanti;
  • Circoscrizione Zona Est: 25.364 abitanti.

Si è verificato un aumento del + 0,7% rispetto al 2007 portando la popolazione al 31 dicembre 2008 a 134.464 abitanti dei quali 62.789 maschi e 71.675 femmine. Aumenta anche il numero di cittadini stranieri iscritti all'anagrafe del comune che raggiungono le 8.121 unità delle quali 3.505 maschi e 4.616 femmine[2].

L'ammontare della popolazione residente al 1º gennaio 2012 è di 135.444 abitanti, così suddivisi:

  • Circoscrizione 1: 35.624 abitanti;
  • Circoscrizione 2: 39.607 abitanti;
  • Circoscrizione 3: 25.003 abitanti;
  • Circoscrizione 4: 35.119 abitanti.

Si è verificato un aumento dello 0,8% rispetto al 2010, comprendente 63.253 maschi e 72.191 femmine. I cittadini stranieri iscritti all'anagrafe cresce del 9,03% raggiungendo le 11.581 unità delle quali 4.901 maschi e 6.680 femmine[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito del Comune di Ferrara