Chronica Majora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chronica Majora
Matthew Paris Elephant from Parker MS 16 fol 151v.jpg
Illustrazione della Chronica Maiora, parte II (Parker Library, MS 16, fol. 151v)
Autore Matteo Paris
1ª ed. originale XIII secolo d.C.
Genere saggio
Sottogenere storico
Lingua originale latino
Ambientazione Inghilterra, Medioevo, dal 1240 al 1253

La Chronica Majora è un importante manoscritto medievale in latino di Matteo Paris, un monaco benedettino che fu abate della cattedrale di Sant'Albano. È una delle sue numerose opere sulla storia inglese.

Corredata da numerose miniature e decorazioni, è considerata la sua opera maggiore e copre il periodo 1240-53. I primi due volumi si trovano al Corpus Christi College di Cambridge, mentre il terzo è annesso alla sua Historia Anglorum, conservata nella British Library di Londra.

Contiene un centinaio di disegni, la maggior parte a colori, e alcune mappe e itinerari. Si ritiene che la maggior parte del manoscritto non sia stata scritta da Paris di suo pugno.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4386214-7