Chilly Willy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chilly Willy
Lingua orig.Inglese
AutorePaul J. Smith
StudioWalter Lantz Productions
1ª app.21 dicembre 1953
1ª app. inChilly Willy
Voci orig.
Voci italiane
SpeciePinguino
SessoMaschio

Chilly Willy è un personaggio immaginario protagonista di una omonima serie di cortometraggi animati ideato da Paul J. Smith per lo studio di Walter Lantz nel 1953 e poi sviluppato ulteriormente da Tex Avery nei due film successivi. Il personaggio, un pinguino antropomorfo, esordì nel New Woody Woodpecker Show e divenne presto il secondo personaggio più popolare della Studio di Lantz dopo Woody Woodpecker;[1] è comparso in 50 cortometraggi prodotti dal 1953 al 1972, la maggior parte dei quali lo vedono impegnato in tentativi di trovare il cibo o rimanere caldo scontrandosi con un cane, Smedley. Fra i cortometraggi più noti ci sono Cold (1955) e The Legend Of Rockabye Point (1955).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

1953[modifica | modifica wikitesto]

1954[modifica | modifica wikitesto]

1955[modifica | modifica wikitesto]

1956[modifica | modifica wikitesto]

1957[modifica | modifica wikitesto]

1958[modifica | modifica wikitesto]

1959[modifica | modifica wikitesto]

1960[modifica | modifica wikitesto]

1961[modifica | modifica wikitesto]

1962[modifica | modifica wikitesto]

1963[modifica | modifica wikitesto]

1964[modifica | modifica wikitesto]

1965[modifica | modifica wikitesto]

1966[modifica | modifica wikitesto]

1967[modifica | modifica wikitesto]

1968[modifica | modifica wikitesto]

1969[modifica | modifica wikitesto]

1970[modifica | modifica wikitesto]

1971[modifica | modifica wikitesto]

1972[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Walter Lantz to Mark Chilly Willy's Birthday, su Los Angeles Times, 26 novembre 1993. URL consultato il 2 gennaio 2020.