Chiesa di Santa Maria del Gesù (Modica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maria del Gesù
Facciata della chiesa di S. Maria del Gesù (Modica).jpg
Facciata di Santa Maria del Gesù
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàModica
Religionecattolica
TitolareMaria
Diocesi Noto
Consacrazione1478
Sconsacrazione1865
FondatoreGiovanna Jimenez
ArchitettoEmanuele Fidone (restauro), Bruno Messina (restauro)
Stile architettonicotardogotico
Inizio costruzione1478
Completamento1524
Sito web

Coordinate: 36°52′19.66″N 14°45′31.54″E / 36.872129°N 14.758761°E36.872129; 14.758761

Chiostro di S. Maria del Gesù dopo il restauro (2010)

La chiesa di Santa Maria del Gesù (1478-1481) e l'annesso convento (1478-1520) sorgono a Modica, dichiarati Monumento Nazionale poco dopo l'Unità d'Italia, appartennero ai Frati Francescani Minori Osservanti. Conserva uno splendido chiostro a due ordini in stile tardogotico, con colonne variamente decorate e ognuna diversa dall'altra. Si tratta di un unicum in tutta l'Italia meridionale, che ha esempi stilistici sopravviventi in Catalogna. La chiesa fu costruita restaurando un preesistente edificio francescano già presente almeno dal 1343, e grazie alla volontà e alla munificenza della contessa Giovanna Ximenes de Cabrera, al fine di celebrarvi, nel gennaio del 1481, le nozze della propria figlia Anna con Fadrique Enrìquez, primo cugino del Re di Spagna Ferdinando il Cattolico.

A settembre 2010 la locale Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali ha annunciato la conclusione dei lavori di restauro, mentre la storica riapertura al pubblico, dopo 146 anni di inaccessibilità, si è avuta il 20 aprile 2011, tramite l'ingresso principale della chiesa, essendo stato reso autonomo l'accesso alla struttura penitenziaria.

Dall'agosto 2016 la chiesa e il relativo chiostro sono nuovamente fruibili e aperti al pubblico.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]