Chiesa di Santa Maria Maddalena (Ravenna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Santa Maria Maddalena
Santa Maria Maddalena Ravenna.JPG
Facciata della chiesa
Stato Italia Italia
Regione Emilia-Romagna Emilia-Romagna
Località Ravenna-Stemma.png Ravenna
Titolare Santa Maria Maddalena
Architetto Fausto Pellicciotti
Stile architettonico Barocco
Inizio costruzione 1748
Completamento 1750

Coordinate: 44°24′59.3″N 12°11′59.59″E / 44.416471°N 12.199886°E44.416471; 12.199886

La chiesa di Santa Maria Maddalena è un edificio religioso della città di Ravenna situato in via Corrado Ricci, vicino alla basilica di San Francesco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu costruito tra il 1748 e il 1750 su progetto del monaco camaldolese Fausto Pellicciotti, sopra o nei pressi di una precedente chiesa che compare col nome di Santa Maria in Luminaria in alcuni documenti del 1076.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ingresso della chiesa è preceduto da una cancellata e da qualche scalino, poiché tutto l'edificio è rialzato rispetto al livello della strada. La facciata è in laterizio. All'interno della piccola chiesa vi è una sola navata.

L'altare maggiore è stato progettato da Domenico Barbiani sul quale poggia il ciborio realizzato da Giulio Costa.

All'interno della chiesa sono presenti diversi quadri:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wladimiro Bendazzi, Riccardo Ricci, Ravenna. Guida alla conoscenza della città. Mosaici arte storia archeologia monumenti musei, Ravenna, Edizioni Sirri, 1992, ISBN 88-86239-00-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]