Chiesa di San Giorgio (Bonassola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Giorgio
San Giorgio (Bonassola)-chiesa san giorgio.jpg
Stato Italia Italia
Regione Liguria
Località San Giorgio (Bonassola)
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Giorgio
Diocesi La Spezia-Sarzana-Brugnato
Inizio costruzione XVI secolo

Coordinate: 44°11′36.14″N 9°35′03.42″E / 44.193372°N 9.584283°E44.193372; 9.584283

La chiesa di San Giorgio è un edificio religioso sito nella frazione di San Giorgio a Bonassola, nella Riviera spezzina in provincia della Spezia.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Le fonti storiche attestano il completamento dell'edificio nella seconda metà del XVI secolo - sul sito pare non esistessero in precedenza altri edifici religiosi - alla quale fu posto alle dipendenze della chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta di Reggimonti sino al 1690.

Il campanile verrà realizzato tra il 1673 e il 1676 utilizzando pietra locale proveniente dagli antichi siti di Chiesarotta e della Torre Ardoina.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa e il paese

Nella facciata sono presenti due statue, nelle nicchie, ritraenti la Vergine Maria e un santo; nel centro è invece raffigurato in un bassorilievo San Giorgio che uccide il drago.

All'interno della chiesa, nella parte destra, sono conservati il dipinto della Madonna del Carmine con San Pietro martire e Santa Lucia - nel secondo altare - un settecentesco crocifisso in legno di scuola scultorea genovese - tra il secondo e terzo altare - e una coeva statua genovese ritraente la Madonna del Carmine nel terzo altare.

Nella parte sinistra i due altari laterali, e non tre in quanto quello di mezzo fu demolito per far spazio al pulpito, conservano le tele della Madonna col Bambino tra San Lazzaro e Santa Maria Maddalena - dipinta con olio su legno e ubicata nell'altare vicino al presbiterio - e un dipinto settecentesco di Sant'Antonio da Padova nell'altare vicino all'ingresso.

Nel presbiterio, diviso dal corpo centrale della chiesa da una balaustra in marmo bianco di Carrara, è esposta una tela raffigurante l'Addolorata e Gesù deposto, databile al XIX secolo, molto probabilmente mutuata dall'immagine presente nel santuario di Nostra Signora di Soviore a Monterosso al Mare. Sull'altare maggiore il crocifisso in legno è del Settecento; nel coro il dipinto di San Giorgio realizzato tra il XVIII e XIX secolo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]