Chiesa di San Donnino (Pisa)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Donnino
San Donnino, Pisa.JPG
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàPisa
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Pisa
Inizio costruzione1303
Completamento1950

Coordinate: 43°42′25.03″N 10°23′51.58″E / 43.706953°N 10.397661°E43.706953; 10.397661

La chiesa di San Donnino di Pisa si trova in via Quarantola.

Fu edificata nella sede attuale nel 1303 dopo aver avuto dal 1242 varie collocazioni. Già annessa a un monastero benedettino, nel 1575 fu concessa dal cardinale Ferdinando de' Medici ai Cappuccini.

Gravemente danneggiata nella seconda guerra mondiale, è stata ricostruita nel 1946-50.

All'interno conserva un affresco con la Madonna col Bambino e un Crocifisso ligneo, entrambi trecenteschi, e dipinti su tela di Giovanni Bilivert (1636) e di Giovanni Battista Tempesti (1770).

Prima delle devastazioni causate dall'ultima guerra, nel chiostro si trovava la tomba dell'architetto pisano Alessandro Gherardesca. Nella chiesa ricostruita resta solo la lapide sepolcrale di una Maria Lorenzina Zaira, penultima genita di Alessandro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]