Chiesa delle Sante Margherita e Pelagia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa delle Sante Margherita e Pelagia
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàCremona
Religionecattolica
TitolareSante Margherita e Pelagia
Diocesi Cremona
Consacrazione1547
ArchitettoGiulio Campi
Stile architettonicoManierista

Coordinate: 45°08′11.95″N 10°01′03.84″E / 45.136652°N 10.017734°E45.136652; 10.017734

La chiesa delle Sante Margherita e Pelagia, comunemente chiamata chiesa di Santa Rita, è un luogo di culto cattolico di Cremona, situato in via Sigismondo Trecchi. Fu ricostruita in forme rinascimentali da Giulio Campi, che realizzò anche il ciclo di affreschi all'interno, per volere dell'umanista Gerolamo Vida.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1519 fu eletto priore dell'antica chiesa il vescovo di Alba Marco Gerolamo Vida, letterato cremonese. Fu questi a promuoverne l'integrale ricostruzione, negli anni quaranta del Cinquecento, affidando secondo le antiche fonti il progetto al pittore cremonese Giulio Campi, a quel tempo il più affermato artista presente in città, occupato nella decorazione della chiesa di san Sigismondo. Altri studiosi propendono invece per affidarne la paternità architettonica ai Dattaro.

La chiesa fu la cappella del Seminario dal 1588 al 1889, quando, a causa del trasferimento dell’Istituto fu chiusa per quasi mezzo secolo. Fu solennemente riaperta il 22 maggio del 1929, festività di Santa Rita da Cascia, e da allora è dedicata al culto di questa santa in onore della quale avviene la benedizione delle rose.

Il vasto ciclo di affreschi che la ricopre all'interno fu intermante ideato e realizzato da Giulio Campi, probabilmente di concerto con il Vida[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pittura a Cremona dal Romanico al Settecento, a cura di Mina Gregori, p. 271.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Touring Club Italiano: Guida d'Italia - Lombardia, Guide rosse d'Italia, Milano, Touring Club Editore, 1998.
  • Pittura a Cremona dal Romanico al Settecento, a cura di Mina Gregori, Cariplo - Cassa di Risparmio delle Province Lombarde, Milano, 1990.
  • La chiesa delle Sante Margherita e Pelagia. Storia e restauro. Bonometti, Pietro. Colalucci, Gianluigi. Arti Grafiche Amilcare Pizzi, Cinisello Balsamo, 2008.