Chiesa delle Quarant'ore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa delle Quarant'ore
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàMantova
ReligioneCattolica
Diocesi Mantova
Inizio costruzioneXVI secolo
Demolizione1817 trasformata in abitazione

La chiesa delle Quarant'ore era un edificio religioso di Mantova, situato nella via delle Quarant'ore (ora via Mazzini) e ora scomparso. Era consacrato al culto della Passione di Gesù.

Edificata probabilmente nel Cinquecento, fa parte attualmente del Palazzo di Bagno, residenza della nobile famiglia Guidi di Bagno, sede della Prefettura e dell'Amministrazione Provinciale.

Della chiesa sono rimasti i soli muri perimetrali e alcuni locali.

Nella chiesa trovò sepoltura Giovanni Gonzaga (†1743),[1] figlio naturale di Ferdinando Carlo di Gonzaga-Nevers, ultimo duca di Mantova.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rosanna Golinelli Berto. Associazione per i monumenti domenicani (a cura di), Sepolcri Gonzagheschi, Mantova, 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]