Chiesa del Sacro Cuore (Ponte a Egola)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa del Sacro Cuore
SanMiniatoPonteaEgolaSacroCuore2.jpg
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàPonte a Egola
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSacro Cuore di Gesù
Diocesi San Miniato
Inizio costruzione1875

Coordinate: 43°41′11.36″N 10°47′42.83″E / 43.68649°N 10.79523°E43.68649; 10.79523

La chiesa del Sacro Cuore si trova a Ponte a Egola, nel comune di San Miniato, in provincia di Pisa, diocesi di San Miniato.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa fu costruita nel 1875 per volere del popolo che, fino ad allora, dipendeva da due diverse parrocchie, quelle di Cigoli e di Stibbio. La costruzione del nuovo luogo di culto, oltre a definire l'identità del paese, rappresentò un momento di aggregazione di tutti ceti sociali locali, uniti sul piano ideale e finanziario in un'unica impresa.

All'interno sono contenute stature realizzate dallo scultore sanminiatese Antonio Luigi Gajoni all'inizio del 900, le cui opere sono conservate anche a Parigi, nel museo del Petit Palais.

Il 1996 è stato l'anno di un sensibile restauro che ha toccato la facciata esterna, il campanile, il tetto, tutte le statue e i tondi ad altorilievo in terracotta; inoltre è stata anche realizzata una scultura ex novo per il "Grande Occhio" centrale della facciata che rappresenta "La Madre di Terra".[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Taccini.it, Restauro Ponte a Egola Archiviato il 4 marzo 2016 in Internet Archive.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]