Chelyabinskite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chelyabinskite
Classificazione Strunz (ed. 10) 7.DG.45
Formula chimica (Ca,Mg)3Si(OH)6(SO4,CO3)2·9(H2O)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino ortorombico
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale  
Gruppo spaziale sconosciuto
Proprietà fisiche
Densità   g/cm³
Durezza (Mohs)  
Sfaldatura  
Frattura  
Colore  
Lucentezza  
Opacità  
Striscio  
Diffusione  
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La chelyabinskite è un minerale non ritenuto valido dal 1986 dall'IMA perché di origine antropogenica in quanto prodotto dalla combustione dei prodotti di scarto di una miniera di carbone. La thaumasite presenta molte proprietà analoghe e potrebbe trattarsi dello stesso minerale.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia