Charles Dupaty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il suo figlio scultore, vedi Charles Dupaty (scultore).

Charles-Marguerite-Jean-Baptiste Mercier Dupaty (La Rochelle, 1746Parigi, 1788) è stato un giurista, letterato e scrittore francese.

Lettres sur l'Italie en 1785. Da BEIC, biblioteca digitale

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu avvocato generale dello Stato e Président à mortier del Parlamento di Bordeaux, carica molto importante nella giustizia francese dell'Ancien Régime.

Oltre che come giurista, si fece un nome anche per i suoi interessi in campo letterario.

Compì un viaggio in Italia per studiarne i sistemi giuridici vigenti e le procedure penali. Partendo da Avignone, passò per Tolone e Nizza e visitò molte città italiane, tra cui Genova, Lucca, Firenze, Roma e Napoli. Dagli appunti di questo itinerario, trasse un'opera di viaggio, Lettres sur l'Italie: l'opera poté godere di un certo successo letterario in Francia, nella scia dell'interesse generale per l'arte e per il genere letterario del Grand Tour.

I contenuti politici del libro sull'Italia e la trattazione di tematiche politico-sociali invise alle classi dominanti, gli guadagnarono l'inserimento dell'opera nell'Index Librorum Prohibitorum.

Suoi figli furono lo scultore Louis-Marie-Charles-Henri Mercier Dupaty (1771-1825), e l'autore teatrale Louis Emmanuel Mercier Dupaty (1775-1851), membro dell'Académie française.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Mémoire pour trois hommes condamnés à la roue (Si riferisce alla difesa con cui salvò la vita ai tre condannati)
  • Réflexions historiques sur les lois criminelles
  • Lettres sur l'Italie (écrite) en 1785, 1785.
    • Briefe über Italien vom Jahr 1785, Mainz, 1790

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • voce «Jean-Baptiste Mercier Dupaty», dal Dictionnaire Bouillet
  • (FR) Charles Dupaty, Lettres sur l'Italie en 1785. 1, A Rome et se trouve à Paris, chez De Senne, Libraire de Monseigneur comte d'Artois, au Palais Royal chez De Senne, libraire au Luxembourg, 1788. URL consultato il 23 maggio 2016.
  • (FR) Charles Dupaty, Lettres sur l'Italie en 1785. 2, A Rome et se trouve à Paris, chez De Senne, Libraire de Monseigneur comte d'Artois, au Palais Royal chez De Senne, libraire au Luxembourg, 1788. URL consultato il 23 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19728250 · ISNI (EN0000 0001 1603 8466 · LCCN (ENn89103475 · GND (DE119005743 · BNF (FRcb12214609q (data) · NLA (EN35760735 · BAV ADV10233772 · CERL cnp01440057