Centrale idroelettrica di Crego

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centrale idroelettrica di Crego
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCrego (Crodo, Verbania)
Coordinate46°14′48.38″N 8°19′55.12″E / 46.246772°N 8.331979°E46.246772; 8.331979Coordinate: 46°14′48.38″N 8°19′55.12″E / 46.246772°N 8.331979°E46.246772; 8.331979
Mappa di localizzazione: Italia
Centrale idroelettrica di Crego
Informazioni generali
Tipo di centralead acqua fluente
Situazioneoperativa
ProprietarioENEL
Macchinario idraulico
Configurazione2 gruppi turbina/alternatore
Produttore delle turbineRiva Calzoni
Tipologia delle turbineFrancis ad asse verticale
Salto motore netto nominale191 m
Portata24 m³/s
Produzione elettrica
Potenza netta39,32 MW
Producibilità122,3 GWh
Ulteriori dettagli
ArchitettoPiero Portaluppi

La centrale di Crego è situata nel comune di Crodo, in provincia di Verbania.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una centrale ad acqua fluente che sfrutta le acque del fiume Toce. Originariamente di proprietà delle Imprese Elettriche Conti, agli inizi degli anni '50 i gruppi originali da 11,3 MVA furono rimpiazzati da nuovi gruppi con potenza unitaria di 22 MVA.

I macchinari consistono in due gruppi turbina/alternatore, con turbine Francis ad asse verticale.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato della centrale e l'abitazione del capo impianto sono stati progettati dall'architetto milanese Piero Portaluppi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]