Celana Basket Bergamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Celana Basket Bergamo
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body.png
Kit body basketball.png
Kit shorts.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu.svg Bianco e blu
Dati societari
Città Bergamo
Paese Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Fondazione 1948
Scioglimento 2003
Impianto Palasport di Bergamo
(~ 2.250 posti posti)

Il Celana Basket Bergamo è stata una squadra di pallacanestro della città di Bergamo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La sezione cestistica, così come quella pallavolistica, fu fondata da don Francesco Maggioni il quale ricoprì l'incarico di economo nel Collegio Vescovile di Celana dal 1955 al 1995[1].

Al termine della stagione di Serie B d'Eccellenza 1996-97 il Celana, guidato in panchina dal futuro CT della nazionale Carlo Recalcati, riesce ad arrivare alle finali playoff per giocarsi l'accesso al campionato di Serie A2. La serie contro l'Aurora Jesi viene vinta però dai marchigiani. Il Celana ha comunque l'occasione di essere promosso, con lo spareggio secco fra le squadre perdenti nelle due finali, ovvero Avellino e appunto Bergamo: sul neutro di Ancona si impone la formazione irpina col punteggio di 59-58[2].

L'annata della promozione è quella del 2000-01: dopo un secondo posto in regular season, la squadra guidata dal coach Lino Lardo elimina Rieti in semifinale playoff (serie 2-1, con la gara decisiva vinta al supplementare), poi si sbarazza di Cento conquistando la promozione in gara2, disputata in terra emiliana.

La promozione in Legadue ha rappresentato per il Celana l'esordio in un campionato professionistico; in precedenza un'altra società bergamasca (ovvero l'Alpe Bergamo) aveva già giocato in Serie A2 e Serie A1 nel corso degli anni settanta ed ottanta. La stagione 2001-02 si apre con una vittoria, ma la squadra rimane poi nelle zone basse della classifica nonostante i cambi di panchina e di giocatori. Il bilancio finale vede gli orobici all'ultimo posto, con conseguente retrocessione. Il miglior realizzatore della squadra è stato l'americano Trent Whiting, con 19,7 punti di media.

Retrocessa in Serie B d'Eccellenza 2002-03, la squadra chiude nuovamente all'ultimo posto e retrocede in Serie B2. Nel 2003 la società viene poi messa in liquidazione a causa di problemi economici[3].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Celana Basket Bergamo
  • 1948 · Fondazione dell Celana Basket Bergamo.



  • 2000-2001 · 2ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, vince i play-off promozione, Green Arrow Up.svg promossa in Serie A2.
Sedicesimi di finale di Coppa Italia LNP.
  • 2001-2002 · 14ª in Legadue, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie B d'Eccellenza.
  • 2002-2003 · 16ª nel girone A di Serie B d'Eccellenza, Red Arrow Down.svg retrocessa in Serie B2, Nuvola actions cancel.png poi non si iscrive al campionato seguente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Celana piange don Maggioni Addio al prete tutto basket, ecodibergamo.it. URL consultato il 2 febbraio 2012.
  2. ^ Basket - Anche Bergamo biancoverde al fianco della Scandone, corriereirpinia.it. URL consultato il 2 febbraio 2012.
  3. ^ Dal canestro al capestro, il Celana chiude i battenti strozzato dai debiti, ecodibergamo.it. URL consultato il 2 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]