Cattedrale vecchia di Baeza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale della Nascita di nostra Signora
Catedral de la Natividad de nuestra Señora
Baeza - Catedral, exteriores 01.jpg
Laterale
StatoSpagna Spagna
LocalitàEscudo de Baeza.svgBaeza
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria
Diocesi Jaén
ArchitettoAndrés de Vandelvira
Stile architettonicorinascimentale
Inizio costruzioneXIV secolo
CompletamentoXVI secolo

Coordinate: 37°59′24.3″N 3°28′07.8″W / 37.990083°N 3.468833°W37.990083; -3.468833

La cattedrale della Nascita di nostra Signora (in spagnolo: catedral de la Natividad de nuestra Señora) è il principale luogo di culto del comune di Baeza, in Spagna.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Eretta laddove sorgeva l'antica moschea (e in precedenza un tempio romano), fu consacrata nel 1147 e intitolata a san Isidoro l'Agricoltore.[1] Dopo la nuova occupazione musulmana, tornò ad essere cattedrale nel 1227, con l'intitolazione attuale. Il tempio viene profondamente rimaneggiato durante i successivi secoli. La cattedra del vescovo fu successivamente spostata a Jaén.

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Navata

L'edificio presentava tre navi. I pilastri orientali della crociera rinascimentale sostengono la cupola principale e sono decorati in stile classico, con cariatidi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cattedrale di Baeza, su spain.info. URL consultato il 29 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN159632965 · ISNI: (EN0000 0001 2196 1415 · LCCN: (ENno2009089831 · BNF: (FRcb12330355p (data)