Cattedrale della Resurrezione (Barysaŭ)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cattedrale della Resurrezione
Борисов Воскресенский собор 05.jpg
Cattedrale della Resurrezione, Barysaŭ
StatoBielorussia Bielorussia
RegioneFlag of Minsk Voblast.svg Minsk
LocalitàBarysaŭ
Religionecristiana ortodossa bielorussa
Eparchia Minsk e Slutsk
ArchitettoPjotr Merkoelov
Stile architettonicoRevival russo
Completamento1874
Sito web

Coordinate: 54°14′42″N 28°30′14.04″E / 54.245°N 28.5039°E54.245; 28.5039

La cattedrale della Resurrezione (in bielorusso: Васкрасенскі сабор) è la cattedrale ortodossa di Barysaŭ, in Bielorussia, concattedrale dell'eparchia di Minsk e Sluck.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa è stata costruita in stile retrospettivo russo nel 1874 in mattoni rossi sul progetto dell'architetto Merkulov al posto della precedente chiesa in legno, anch'essa dedicata alla Resurrezione e risalente al 1620 o 1640 e distrutta in un incendio nel 1865 o 1867. La chiesa è a forma di croce con nove cupole e tre absidi. Nel 1907 è stato eretto il campanile della chiesa disegnato da Strułowa. Nel 1937 le autorità sovietiche hanno chiuso la cattedrale, poi ripristinata nel 1945.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]