Carosello storico dei carabinieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
V. Giacomelli - La Carica di Pastrengo
La carica durante le manifestazioni per il Palio di Siena del 2007.

Il carosello storico dell'Arma dei Carabinieri è una cerimonia militare messa in atto dal 4° Reggimento carabinieri a cavallo; rievocando al termine dell'esibizione, la storica carica di Pastrengo avvenuta durante l'omonima battaglia della prima guerra di indipendenza italiana (1848).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Carosello è un alternarsi fluido e ritmico di figure e movimenti complessi non prive di un certo rischio, eseguite con grande abilità e perizia, sintesi dell'addestramento raggiunto, degna di quella tradizione della cavalleria italiana della quale i carabinieri del 4º Reggimento e, più estesamente, l'Arma intera sono fedeli e rigorosi custodi. Si tratta di esibizioni che esaltano i sentimenti persino dei più disincantati, anche perché sono la celebrazione di un rito, memoria di dedizione, coraggio ed entusiasmo: da sempre valori del carabiniere. L'esibizione discende dagli antichi tornei medioevali che hanno origine lontana e che assunsero variamente nel tempo significati ed emblemi. La loro frequenza aumentò dopo il ritorno dei cavalieri cristiani dalle Crociate e in particolare per le rivalità esistenti tra gli ordini cavallereschi degli Ospedalieri e dei Templari.

La prima esibizione del Carosello storico dell'Arma dei Carabinieri nella forma giunta fino ai tempi attuali, può essere considerata la manifestazione svoltasi a Roma il 3 maggio 1883 in occasione del matrimonio di Tommaso di Savoia-Genova con Isabella di Baviera in piazza di Siena a villa Borghese.

Passeranno poi cinquant'anni prima che l'evento si ripeta e ciò avverrà nella stessa piazza di Siena il 9 luglio 1933, data di nascita del carosello storico dei carabinieri. Allora l'esibizione avvenne con cavalieri abbigliati con uniformi d'epoca e questa tradizione andò avanti per diverso tempo. Successivamente si decise che i cavalieri partecipassero al carosello, con la grande uniforme storica, tuttora in dotazione a ogni militare dell'Arma dei Carabinieri.

Nel corso degli anni il Carosello è stato proposto anche in altre città italiane come Trieste, Milano, Torino, Napoli e in molte capitali europee in occasioni particolari o in manifestazioni di importanti concorsi ippici di salto a ostacoli; non per ultima la partecipazione in Gran Bretagna, al Diamond Jubilee Pageant, per il 60º anniversario di regno della regina Elisabetta II d'Inghilterra, ove hanno rappresentato l'Italia, ed ottenuto unanimi consensi e l'ammirazione dell'Augusta Sovrana. Lo spettacolo si è andato sempre perfezionando e le figure proposte sono divenute sempre più complesse e articolate in conseguenza di un sempre migliore e costante addestramento degli uomini e dei cavalli; finalizzato all'adempimento dei vari compiti istituzionali del 4º Reggimento

Oltre che tutti gli anni in chiusura del Concorso ippico internazionale "Piazza di Siena" di Roma, il Carosello viene eseguito in occasione di visite di Stato.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Italia Portale Italia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Italia