Carlo Borzone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Borzone (Genova, ... – Genova, 1657) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carlo era figlio ed allievo di Luciano Borzone e fratello di Francesco e Giovanni Battista, tutti pittori.[1]

Si distinse come ritrattista, al pari del padre e del fratello Giovanni Battista.[2]

Nessuna delle opere di Carlo si è conservata ma, si sa che collaborò con il padre ed il Giovanni Battista e che realizzò un ritratto ed altre opere minori per il duca di Mantova Carlo II di Gonzaga-Nevers.[1]

Morì nel 1657 durante l'epidemia di peste che spopolò la città di Genova.[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ritratto di Carlo II di Gonzaga-Nevers, perduta.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95728248 · ULAN (EN500007735