Carlo Bartolomeo Rastrelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Bartolomeo Rastrelli (Firenze, 1675 circa – San Pietroburgo, 1744) è stato uno scultore, architetto e scenografo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine fiorentina, all'inizio della sua carriera si trovò ad operare in Francia, successivamente, fu voluto dallo zar Pietro il Grande a lavorare presso la sua corte imperiale, e quindi trasferitosi nel 1716 nell'Impero russo, assieme a suo figlio.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Statua equestre di Pietro il Grande nella Piazza degli Ingegneri a San Pietroburgo;
  • Busto di Pietro il Grande (1723), opera realizzata in bronzo, conservato all'Ermitage.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Rastrèlli, Bartolomeo Carlo, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 17 gennaio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22983753 · ISNI (EN0000 0000 8206 3259 · LCCN (ENnr95017624 · GND (DE120892405 · ULAN (EN500012336 · CERL cnp01438337 · WorldCat Identities (ENlccn-nr95017624