Caorlina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caorlina
Vogalonga 2010 - Caorlina 375.jpg
Una caorlina durante la Vogalonga
VariantiCaorlona
Caratteristiche costruttive
Lunghezza9,65 m
Larghezza1,75 m
Materialelegno
Caratteristiche di trasporto
Propulsioneremi, vela
Rematorida 4 a 6
Numero alberi2
Tipo di velavela al terzo
Numero vele2

La caorlina è un'imbarcazione tipica della Laguna di Venezia.

Il nome è legato al luogo della sua origine: Caorle, comune della provincia di Venezia, un tempo terza isola del dogado per estensione, dopo Venezia e Chioggia[1].

Caorlina in una foto di Paolo Monti del 1965. Fondo Paolo Monti, BEIC

Le caratteristiche della caorlina sono innanzitutto il fondo piatto e la prua e la poppa uguali e rialzate; questo consente con facilità la voga da parte di quattro o sei rematori. Le dimensioni tipiche dell'imbarcazione sono 9,65 metri di lunghezza per 1,75 metri di larghezza; usata inizialmente per la pesca in laguna (detta a seragia) e per il trasporto anche di ingenti carichi (grazie alla sua capienza ed agilità di movimento), oggi è una delle imbarcazioni più rinomate nelle regate sul breve percorso della Regata storica di Venezia.

A Caorle, inoltre, è stata da qualche anno costruita una caorlina (o caorlina da parata) per 24 vogatori più timoniere denominata "Città di Caorle", la quale, oltre a partecipare alla Regata Storica, prende parte a numerose manifestazioni di carattere storico, civile e religioso.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia