Canzoniere di Parigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canzoniere di Parigi
Titolo originale Cancioneiro de Paris
Autore vari
1ª ed. originale XVI secolo
Genere canzoniere
Lingua originale portoghese

Il Canzoniere di Parigi (in portoghese Cancioneiro de Paris) è uno dei quattro canzonieri rinascimentali della musica portoghese del XVI secolo. È una delle importanti fonti di musica secolare della rinascimento iberico e uno dei più vasti della musica secolare rinascimentale portoghese.

Contiene 130 villancicos e cantigas profani. Oltre a questi, 55 composizioni sono polifoniche (2, 3 e 4 voci), mentre le altre 75 hanno soltanto copiata la loro melodia.[1]

Tutti i lavori sono anonimi, ma si sa che alcuni di essi furono composti dal compositore portoghese Pedro de Escobar.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cancioneiro de Paris Video, Ovguide.com. URL consultato il 21 luglio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Manuel Morais, Cancioneiro Musical de Belém: Portuguese Mannerist Music, Introductory Study and Transcription, Imprensa Nacional - Casa da Moeda, 1988, ISBN 978-972-27-0033-7.
  • Brian Dutton, El Cancionero del siglo XV (c1360-1520) (7 vols), Salamanca, Universidad de Salamanca, 1990-1991.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]