Canto (metrica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con il termine canto, sebbene si possa designare anche una composizione poetica isolata, generalmente s'intende ciascuna delle parti in cui si divide un poema o le cantiche che lo costituiscono.

Il canto carnascialesco, ad esempio, è una composizione poetica isolata che ha la forma metrica simile a quella di una ballata, ha carattere libero, è vivace e spesso scherzevole. Esso s'intonava nelle mascherate di carnevale, particolarmente a Firenze nel secolo XV e XVI. Composero canti carnascialeschi Lorenzo il Magnifico, il Poliziano e altri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura