Cane lupino del Gigante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cane Lupino del Gigante)
Jump to navigation Jump to search
Cane lupino del Gigante
Cane lupo del gigante.jpg
Gruppo
Nome originale Cane luvin, Cane lupo del gigante
Varietà Colore: grigio, fulvo, rossiccio, nero, bianco, maculato e merle.
Tipo Cane da pastore, guardia, agilità
Origine Italia Italia
Altezza al garrese Maschio 50-57 cm

Femmina 48-53 cm

Peso ideale Da 20 kg fino a 30 kg
Razze canine

Il cane lupino del Gigante, noto anche come cane da pastore dell'Appennino Reggiano o cane luvin, è una razza canina. Attualmente, la razza non è riconosciuta dall'ENCI né dalla FCI.

Cucciolo di lupino del Gigante

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cane lupino è una razza di cane italiana molto antica, le cui origini si fanno risalire a circa 1000 anni fa. Razza originaria dell'Appennino reggiano, dove veniva utilizzato come cane da pastore e da guardia. La graduale scomparsa della pastorizia da queste zone e l'introduzione di nuove razze, ne hanno messo in pericolo la sopravvivenza.

Attualmente si contano circa 200 esemplari di razza pura.

Fin dall’epoca romana furono molto frequenti gli spostamenti di genti con i loro greggi, dall’Appennino settentrionale, in periodo autunnale, verso la Maremma per svernare. I cani diventavano colleghi fondamentali per l’uomo, in quanto accompagnavano le pecore a destinazione. Chi partiva dall’Appennino reggiano, lo faceva in compagnia di un luvin.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Il lupino del Gigante è caratterizzato da un carattere solitamente docile, affettuoso e raramente litigioso con gli altri cani.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La morfologia del lupino è di tipo "Lupoide", con orecchie ritte, testa triangolare, muso aguzzo, il colore può essere grigio, fulvo, rossiccio, nero, bianco, maculato e merle.

Cane lupo del Gigante a pelo nero

Durante i primi mesi di vita presentano un muso schiacciato e orecchie corte appuntite, crescendo, il muso diventa più aguzzo e le orecchie si allungano.

Cucciolo di lupino del Gigante a pelo bianco
Cuccioli di lupino del Gigante a pelo rossiccio e nero
Cucciolo di lupino del Gigante a pelo nero

Cura[modifica | modifica wikitesto]

In generale il lupino del Gigante è un cane molto autonomo e indipendente, pochi aspetti del cane vanno controllati accuratamente:

particolare attenzione va prestata al pelo di questi cani, soprattutto agli esemplari a pelo raso e quelli che vivono all’aperto. Il pelo va spazzolato molto frequentemente per evitare l’azione di zecche e pulci, circa ogni 2 o 3 settimane o a volontà del proprietario.

Consigli[modifica | modifica wikitesto]

Si consiglia di spazzolare accuratamente il pelo dietro alle orecchie, dove spesso si formano boccoli e nodi. Quindi è necessario districare i nodi che si formano dietro le orecchie, anche per evitare l’accumulo di residui.

Inoltre si consiglia di ridurre i pasti, da 3 a 2, durante i primi anni di vita, in modo da mantenere il cane snello e in forma.

Adatto per…[modifica | modifica wikitesto]

•Radunare pecore

•Agilità

•Guardia

•Compagnia

Note[modifica | modifica wikitesto]

1 https://www.pianteanimaliperduti.it/cane-lupino-del-gigante-piante-animali-perduti/

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cani