Campionato mondiale di karate 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sara Battaglia durante la premiazione della gara di kata individuale femminile

La 18ª edizione del campionato mondiale di karate si è svolta a Tampere dal 12 al 15 ottobre 2006.

In questa edizione ha visto primeggiare nel medagliere la nazionale italiana capace di vincere 5 medaglie d'oro aggiudicandosi 3 prove su 4 di kata.

Medagliere[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Paese Oro Argento Bronzo Totale
1 Italia Italia 5 1 1 7
2 Giappone Giappone 2 3 4 9
3 Spagna Spagna 2 2 2 6
4 Francia Francia 2 1 2 5
5 Iran Iran 2 0 2 4
6 Azerbaigian Azerbaigian 1 1 0 2
7 Estonia Estonia 1 0 0 1
7 Slovacchia Slovacchia 1 0 0 1
7 Turchia Turchia 1 0 0 1
10 Egitto Egitto 0 2 5 7
11 Canada Canada 0 1 1 2
11 Venezuela Venezuela 0 1 1 2
13 Belgio Belgio 0 1 0 1
13 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 0 1 0 1
13 Messico Messico 0 1 0 1
13 Paesi Bassi Paesi Bassi 0 1 0 1
13 Vietnam Vietnam 0 1 0 1
18 Germania Germania 0 0 2 2
18 Perù Perù 0 0 2 2
18 Serbia Serbia 0 0 2 2
18 Svizzera Svizzera 0 0 2 2
22 Australia Australia 0 0 1 1
22 Croazia Croazia 0 0 1 1
22 Stati Uniti Stati Uniti 0 0 1 1
22 Indonesia Indonesia 0 0 1 1
22 Kazakistan Kazakistan 0 0 1 1
22 Romania Romania 0 0 1 1
22 Inghilterra Inghilterra 0 0 1 1
22 Tunisia Tunisia 0 0 1 1

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Kata[modifica | modifica wikitesto]

Individuale maschile
Posizione Karateka
1 Italia Luca Valdesi
2 Giappone Takashi Katada
3 Venezuela Antonio José Díaz
3 Perù Akio Tamashiro
5 Francia Vu Du Minh Dack
5 Inghilterra Jonathan Mottram
7 Iran Mohsen Ashrafi
7 Stati Uniti Clay Morton
Individuale femminile
Posizione Karateka
1 Italia Sara Battaglia
2 Vietnam Hoang Ngan Nguyen
3 Stati Uniti Eimi Kurita
3 Francia Myriam Szkudlarek
5 Finlandia Miia Nietosvuori Kulmala
5 Giappone Azusa Tomishiro
7 Venezuela Yohana Sánchez
7 Croazia Mirna Šenjug
Squadre maschili
Posizione Nazione
1 Italia Italia
2 Francia Francia
3 Egitto Egitto
3 Giappone Giappone
5 Brasile Brasile
5 Spagna Spagna
7 Bielorussia Bielorussia
7 Russia Russia
Squadre femminili
Posizione Nazione
1 Francia Francia
2 Giappone Giappone
3 Spagna Spagna
3 Perù Perù
5 Croazia Croazia
5 Indonesia Indonesia
7 Bielorussia Bielorussia
7 Rep. Ceca Rep. Ceca

Kumite[modifica | modifica wikitesto]

Fino a 60 kg maschile
Paese Karateka
1 Iran Hossein Rouhani
2 Azerbaigian Gurban Tağiyev
3 Egitto Ibrahim Khalifa
3 Tunisia Montassar Tabben
5 Kuwait Husain Alqattan
5 Spagna Davíd Luque Camacho
7 Colombia Andrés Rendón LLanos
7 Bulgaria Nikolai Tzanev
Fino a 65 kg maschile
Posizione Karateka
1 Spagna César Castaño Fernández
2 Venezuela Luis Plumacher
3 Indonesia Doni Dharmawan
3 Croazia Marko Lučić
5 Malaysia Yoke Wai Lim
5 Egitto S. Salem Saad
7 Macedonia del Nord Ivo Cvetkovski
7 Finlandia Jukka Koivunen
Fino a 70 kg maschile
Posizione Karateka
1 Azerbaigian Rafael Aǧhayev
2 Belgio Diego Vandeschrick
3 Iran Said Farokhi
3 Giappone Takuro Nihei
5 Canada Saeed Baghbani
5 Venezuela Jean Carlos Peña
7 Inghilterra Jason Ledgister
7 Spagna Oscar Vázquez Martins
Fino a 75 kg maschile
Posizione Karateka
1 Iran Jasem Modamivishkaei
2 Spagna Davíd Santana Vega
3 Egitto Elsayed Elfeky
3 Giappone Ko Matsuhisa
5 Tunisia Mohamed Jomaa
5 Italia Salvatore Loria
7 Ucraina Sergiy Bezuglov
7 Brasile Emanuel Santana
Fino ad 80 kg maschile
Posizione Karateka
1 Italia Luigi Busà
2 Egitto Mohanad Mohamed
3 Canada Philippe Poirier
3 Iran Esmaeil Tark
5 Tunisia Wissem Arfaoui
5 Venezuela Cesar Herrera
7 Russia Islamoutdin Eldarouchev
7 Paesi Bassi Daniël Sabanovic
Oltre 80 kg maschile
Posizione Karateka
1 Estonia Marko Luhamaa
2 Egitto Mohanad Mohamed
3 Francia Yann Baillon
3 Italia Stefano Maniscalco
5 Serbia Vladan Rudić-Vranić
5 Bielorussia Anatoliy Safanovich
7 Stati Uniti D. Rodriguez
7 Rep. Ceca Jan Tucek
Open maschile
Posizione Karateka
1 Italia Stefano Maniscalco
2 Paesi Bassi Daniël Sabanovic
3 Kazakistan Khalid Khalidov
3 Spagna Iván Leal Reglero
5 Estonia Marko Luhamaa
5 Grecia Spyridon Margaritopoulos
7 Egitto Mohamed Abdelrahman
7 Norvegia Lars Berrum
Fino a 53 kg femminile
Posizione Karateka
1 Giappone Tomoko Araga
2 Italia Selene Guglielmi
3 Egitto Heba Aly Salaheldin
3 Germania Kora Knühmann
5 Malaysia Vasantha Marial Anthony
5 Svizzera Marilena Rubini Volante
7 Austria Bianca Ellensohn
7 Messico Martha Embriz
Fino a 60 kg femminile
Posizione Karateka
1 Slovacchia Eva Medveďová
2 Canada Nassim Varasteh
3 Giappone Yuka Satō
3 Svizzera Diana Schwab
5 Malaysia Yamini Gopalasamy
5 Russia Maria Sobol
7 Brasile Danafibre Figueiredo
7 Francia Lolita Peret
Oltre 60 kg femminile
Posizione Karateka
1 Francia Laurence Fischer
2 Giappone Ayaka Arai
3 Australia Jessica Bratich
3 Serbia Tamara Filipović
5 Bosnia ed Erzegovina Arnela Odžaković
5 Nuova Zelanda Sophie Savill
7 Messico Yadira Lira Navarro
7 Italia Greta Vitelli
Open femminile
Posizione Karateka
1 Turchia Yıldız Aras
2 Messico Yadira Lira Navarro
3 Romania Claudia Nitu
3 Serbia Snežana Perić
5 Spagna Cristina Feo Gomez
5 Slovenia Iva Peternel
7 Stati Uniti Elisa Au
7 Macedonia del Nord Iseni Ardita
Squadre maschili
Posizione Nazione
1 Spagna Spagna
2 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
3 Inghilterra Inghilterra
3 Egitto Egitto
5 Croazia Croazia
5 Russia Russia
7 Brasile Brasile
7 Italia Italia
Squadre femminili
Posizione Nazione
1 Giappone Giappone
2 Spagna Spagna
3 Germania Germania
3 Svizzera Svizzera
5 Italia Italia
5 Turchia Turchia
7 Russia Russia
7 Serbia Serbia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport