Camillo Nalin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Camillo Nalin (Venezia, 1788Venezia, 1859) è stato un poeta italiano dell'Ottocento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Impiegato in diverse amministrazioni, è noto per la pubblicazione dei Pronostici (1831-43), di argomento vario e talvolta licenzioso, lodati da Niccolò Tommaseo, e di una traduzione dialettale dell'Aristodemo di Vincenzo Monti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12653391 · ISNI (EN0000 0000 6130 7760 · BAV 495/76232 · CONOR.SI (SL106311779 · WorldCat Identities (ENviaf-12653391