CNT.2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CNT II
CNT.2
Descrizione
Tipoidrocorsa
Equipaggio1
ProgettistaAlessandro Guidoni
CostruttoreItalia CNT
Data ordine31 marzo 1924
Data del completamentosettembre 1924
Data primo volomai
Esemplari2
Propulsione
Motoreun motore V12
Potenza465 hp (347 kW)
voci di aeroplani sperimentali presenti su Wikipedia

Il CNT II, ridesignato in seguito come CNT.2, fu un idrocorsa (idrovolante da competizione) monomotore biplano a scafo centrale realizzato in due esemplari dall'azienda italiana Cantiere Navale Triestino (CNT) nel 1924 e destinato a partecipare all'edizione del 1925 della Coppa Schneider.

Era caratterizzato da una configurazione a motore spingente.

A causa della probabile poca cura nella realizzazione degli scafi, entrambi i velivoli affondarono durante le prove di flottaggio. Benché recuperati ed avviati alle riparazioni, il progetto venne interrotto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giancarlo Garello, Decio Zorini, Le officine aeronautiche Cant 1923-1945, Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell'Aeronautica, 2003.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione