Bumble

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bumble
software
Logo
GenereServizio di rete sociale
SviluppatoreBumble Trading Inc
Data prima versioneDicembre 2014
Sistema operativoiOS
Android
LicenzaSoftware proprietario
(licenza non libera)
LinguaMultilingua
Sito webwww.bumble.com/

Bumble è un'applicazione e rete sociale che permette e facilita l'incontro e la comunicazione tra utenti interessati. La principale differenza con altri servizi di incontri è che, in caso di utenti eterosessuali, solo le donne possono iniziare il primo contatto con utenti uomini. Utenti omosessuali possono invece entrambi avanzare il primo contatto per un incontro[1]. Tutti gli utenti liberi hanno 24 ore di tempo per rispondere alle richieste di incontro prima che queste scompaiano[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'applicazione è stata fondata dalla co-fondatrice di Tinder, Whitney Wolfe, dopo aver lasciato Tinder[3]. Questo è avvenuto dopo che la Wolfe aveva citato in giudizio la sua ex azienda per discriminazioni sessuali e molestie, e venne in seguito stabilito un risarcimento per poco più di 1 milione di dollari statunitensi nel settembre 2014[3]. Tra l'attenzione dei media che circondò la causa, ci fu la conoscenza con il co-fondatore di Badoo, Andrey Andreev, che cercò di dare una mano a Wolfe via e-mail, e i due successivamente si incontrarono[4]. Andreev ha suggerito alla Wolfe di tornare a lavorare ad un progetto per incontri tra persone, e insieme hanno reclutato allo scopo il collega di Tinder Chris Gulzcynski e Sarah Mick per lanciare Bumble[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Can Gay Men Use Bumble- The New Dating App? - The Rocky Safari, su www.therockysafari.com. URL consultato il 29 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Bumble Is Exactly Like Tinder Except Girls Are In Charge, su TechCrunch. URL consultato il 29 settembre 2018.
  3. ^ a b (EN) Report: Ousted Tinder Cofounder Settled Her Sexual Harassment Lawsuit Against The Company For 'Just Over $1 Million', su Business Insider. URL consultato il 29 settembre 2018.
  4. ^ a b (EN) What It's Like To Found A $750 Million Startup, Go Through A Sexual-Harassment Lawsuit, And Start All Over By Age 25, su Business Insider. URL consultato il 29 settembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica