Betsey Johnson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Betsey Johnson nel 2007

Betsey Johnson (Wethersfield, 10 agosto 1942) è una stilista statunitense.

Nota per il suo stile sopra le righe e colorato, è una delle figure del movimento artistico pop e underground degli anni 60 e 70 assieme ad Andy Warhol, Lou Reed, The Velvet Underground ed Edie Sedgwick.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È la seconda di tre figli, durante l'infanzia pratica molta danza, la quale ispirerà il design delle sue creazioni. Dopo il diploma, insegue i propri sogni frequentando il Pratt Institute, trasferendosi dopo un anno alla Syracuse University, laureandosi nel 1964.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo aver conseguito la laurea alla Syracuse University, partecipa a un concorso organizzato dal periodico Mademoiselle, vincendolo. Nel 1969 apre la sua prima boutique a New York, riuscendo ad affermarsi nella cultura pop e underground di fine anni 60 e vestì Edie Sedgwick nel suo ultimo film prima di morire.

Dopo decenni di successi, nei primi anni 2000, la casa di moda subisce una forte battuta d'arresto in seguito ad un cancro al seno che la terrà inattiva a causa delle cure per poi guarire.[2]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1968 sposa il musicista John Cale, dal quale ha avuto una figlia, Lulu. I due divorzieranno nel 1969.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Betsey Johnson for Vogue, su vogue.co.uk, vogue.com. URL consultato il 2 febbraio 2019.
  2. ^ a b c Betsey Johnson - Fashion Designer, su www-biography-com.cdn.ampproject.org, biography.com. URL consultato il 2 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN173456003 · ISNI (EN0000 0004 4884 8748 · ULAN (EN500249520 · LCCN (ENn97853888 · GND (DE1089340826 · WorldCat Identities (ENlccn-n97853888