Bennie Benjamin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bennie Benjamin
Bennie Benjamin.jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereMusica d'autore
Jazz
Blues
Periodo di attività musicale1927 – 1989

Bennie Benjamin, nato Claude A. Benjamin (Christiansted, 4 novembre 1907New York, 2 maggio 1989), è stato un cantautore e compositore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nelle Indie occidentali danesi, all'età di 20 anni si è trasferito a New York, dove ha studiato il banjo e la chitarra. Ha lavorato negli spettacoli di vaudeville suonando con diverse orchestre fino al 1941, anno in cui ha cominciato a scrivere canzoni.

Ha spesso collaborato con George David Weiss, ma anche con Sol Marcus. È coautore del celebre brano Don't Let Me Be Misunderstood, interpretato per la prima volta nel 1964 da Nina Simone.

Nel 1968 è diventato un editore musicale e ha creato una compagnia avente il suo nome.

Nel 1984 è stato inserito nella Songwriters Hall of Fame. È morto a New York all'età di 81 anni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24868053 · ISNI (EN0000 0001 0798 0986 · LCCN (ENnr98022552 · GND (DE142140910 · BNF (FRcb148363527 (data) · NDL (ENJA001152806 · WorldCat Identities (ENnr98-022552