Bartholomäus Westheimer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Bartholomäus Westheimer (Pforzheim, 1499Horbourg-Wihr, 1567) è stato un teologo riformato tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato con Johann Sapidus a Schlettstadt, in Alsazia, si laureò nell'Università di Heidelberg. Visse qualche tempo in Lorena, nel 1525, poi a Rastatt e in Svevia, entrando in contatto con il circolo dei teologi riformati di Johannes Brenz e di Dietrich von Gemmingen. Verso il 1527 fece il correttore di bozze a Basilea, dove pubblicò le sue prime opere teologiche. Presa la cittadinanza della città svizzera nel 1531, sposò l'ex-suora Juliane Schlierbach e con Bartholomäus Stehle mise su una tipografia. Durante alcuni suoi viaggi d'affari, fece la conoscenza a Strasburgo del teologo Konrad Hubert con il quale rimase sempre in corrispondenza.

Divenne pastore di Therwil, vicino Basilea, nel 1546, e nel 1547 di Mülhausen. Tornò a Basilea nel 1551, dove fu immatricolato nell'Università. Nel 1553 fu chiamato a reggere la chiesa di Horbourg, vicino Colmar. Fu ancora brevemente predicatore a Montbéliard, in Borgogna, per tornare definitivamente a Horbourg.

Westheimer fu un teologo che, unendo scienza e umanesimo, cercò di dimostrare, attraverso la cura filologica dei suoi commenti biblici e le fonti patristiche, che la Riforma costituisce effettivamente un ritorno allo spirito della Chiesa primitiva.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Tropi insigniores veteris atque Novi Testamenti, Basel 1527
  • Bibliorum phrasis sanctae, ex piis iuxta ac eruditis theologorum lucubrationibus, Hagenau 1528
  • Farrago concordantium insignium totius sacrae Bibliae, Basel 1528
  • Collectanea communium troporum sacrosanctae scripturae, Basel 1530
  • Conciliatio Sacrae Scripturae et Patrum, Basel 1536
  • Liber ecclesiasticorum carminum, Basel 1536
  • Phrases seu modi loquendi divinae scripturae, Antwerpen 1536
  • Libri tres ton antikeimenon, Köln 1536
  • Troporum theologicorum liber, Basel 1540
  • In testamenti novi maiorem partem, hoc est in Evangelia et epistolas Pauli omnes, poemata collecta et aedita, Basilea 1542
  • Troporum schematum, idiomatumque communium liber ex omnibus orthodoxis ecclesiae patribus collectus, Basilea 1551
  • Conciliatio ac consensus sacrosanctae scripturae et patrum orthodoxorum, Zürich 1552
  • Conciliatio patrum et conciliorum et decretorum cum sacra scriptura, Zürich 1563
  • Troporum, schematum, idiomatumque communium liber, Basel 1561
  • In omnes psalmos Davidis explicationes, Basel 1566

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Georg Veesenmeyer, Nachricht über Bartholomäus Westheimer, «Literarische Blätter», 4, Nürnberg, 1804
  • Philippe Mieg, Barthelemy Westheimer, Pasteur à Mulhouse et Horbourg 1499-1567, «Annuaire de la Société historique et littéraire de Colmar», 6, 1956
  • Marie Joseph Bopp, Die evangelischen Geistlichen und Theologe in Elsaß und Lothringen von der Reformation bis zur Gegenwart, Neustadt/Aisch, Degener, 1959
Controllo di autoritàVIAF (EN305804657 · ISNI (EN0000 0004 3482 8471 · GND (DE100704352 · BNF (FRcb106124109 (data) · BAV ADV11331420 · CERL cnp01004425 · WorldCat Identities (EN305804657
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie