Barry Commoner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barry Commoner

Barry Commoner (New York, 28 maggio 1917New York, 30 settembre 2012) è stato un biologo e politico statunitense.

Docente di fisiologia vegetale all'università di Washington, approfondì lo studio delle interazioni tra virus e vegetali, fondando nel 1966 il Center for the biology of natural systems.

Ha partecipato alle Elezioni presidenziali statunitensi del 1980 come candidato del Citizen Party, ottenendo lo 0,27% dei voti complessivi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Il cerchio da chiudere. La natura, l'uomo e la tecnologia, Garzanti, 1972
  • La politica dell'energia. L'unica strategia possibile per sopravvivere all'attuale crisi del petrolio e a quella futura dell'uranio, Garzanti, 1980
  • Se scoppia la bomba. Il cittadino di fronte alle scelte nucleari, Editori Riuniti, 1984

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Commoner, Barry, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
Controllo di autoritàVIAF (EN108261506 · ISNI (EN0000 0001 2146 8954 · LCCN (ENn79042206 · GND (DE108110311 · BNE (ESXX892659 (data) · NDL (ENJA00436424 · WorldCat Identities (ENlccn-n79042206