Bariogenesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In cosmologia la bariogenesi è un processo che diede luogo alla formazione di barioni nel periodo immediatamente successivo all'inflazione cosmica, nei primi istanti del Big Bang.

Fu resa possibile da un'asimmetria tra materia e antimateria, con conseguente sopravvivenza alla annichilazione di una quota di materia residua che costituisce l'universo attuale. La ragione di tale asimmetria è uno dei problemi irrisolti della fisica. I tentativi di spiegazione coinvolgono alcune sue branche, come la teoria quantistica dei campi e la fisica statistica, e la loro differenza fondamentale sta nella descrizione delle interazioni tra le particelle elementari.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Asimmetria barionica.

Il processo della bariogenesi fu immediatamente seguito da quello della nucleosintesi, molto meglio compreso, dal quale si formarono i primi nuclei atomici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • E. W. Kolb and M. S. Turner, The Early Universe, Perseus Publishing, 1994, ISBN 0-201-62674-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • A. D. Dolgov (July 1997). "Baryogenesis, 30 years after". arXiv, hep-ph/9707419.
  • A. Riotto (July 1998). "Theories of baryogenesis". arXiv, hep-ph/9807454. Also, CERN preprint CERN-TH/98-204.
  • M. Trodden (March 1998). "Electroweak baryogenesis". arXiv, hep-ph/9803479.
Fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica