Bariogenesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In cosmologia la bariogenesi è un processo che diede luogo alla formazione di barioni nel periodo immediatamente successivo all'inflazione cosmica, nei primi istanti del Big Bang.

Fu resa possibile da un'asimmetria tra materia ed antimateria, con conseguente sopravvivenza alla annichilazione di una quota di materia residua che costituisce l'universo attuale. La ragione di tale asimmetria è uno dei problemi irrisolti della fisica. I tentativi di spiegazione coinvolgono alcune branche della fisica come la teoria quantistica dei campi e fisica statistica, e la loro differenza fondamentale sta nella descrizione delle interazioni tra le particelle elementari.

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Asimmetria barionica.

Il processo della bariogenesi fu immediatamente seguito da quello della nucleosintesi, molto meglio compreso, dal quale si formarono i primi nuclei atomici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • E. W. Kolb and M. S. Turner, The Early Universe, Perseus Publishing, 1994, ISBN 0-201-62674-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • A. D. Dolgov (July 1997). "Baryogenesis, 30 years after". arXiv, hep-ph/9707419.
  • A. Riotto (July 1998). "Theories of baryogenesis". arXiv, hep-ph/9807454. Also, CERN preprint CERN-TH/98-204.
  • M. Trodden (March 1998). "Electroweak baryogenesis". arXiv, hep-ph/9803479.
fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica