Bamenquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Pugilato delle Otto Porte (八门拳S, bāménquánP, Pa Men Ch’uan W) è uno stile di arti marziali cinesi caratteristico dell'Ovest del paese.

La Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sulla rivista Boji si racconta abbia avuto origine durante l'epoca dell'immperatore Jiaqing[1] della Dinastia Qing dall'unione di otto tecniche. Infatti questo stile sarebbe stato creato seguendo l’Immagine degli Otto Schieramenti Strategici (八陣圖T, 八阵图S, bāzhèntú P, Pa Chen T’u W) di Zhuge Liang all'epoca dei Tre Regni[2]. Esso sarebbe stato creato e trasmesso da Chang Baba (常巴巴)[3]. Per Ma Mingda[4] Baba è il soprannome di Chang Yanshan 常燕山 un Musulmano del Gansu che praticava wushu. Secondo Wang Wenyuan[5] Chang Yanshan insegnò lo stile in Lanzhou in particolare a Li Wenxi 李文喜. Secondo Hao Xinlian[6] tale stile è diffuso nelle province di Ningxia, Xinjiang, Gansu e Qinghai. Per la voce Bamenquan dell'enciclopedia telematica dell'Istituto Confucio[7] le figure più rappresentative dello stile sono state Li Wenxi 李文喜, Zheng Jiang 郑江, Wang Decheng王德成, Yao Zike 鹞子客(il vero nome è sconosciuto),Yezhu Daye 野猪大爷(il vero nome è sconosciuto), Long Siye 龙四爷(il vero nome è sconosciuto), Chen Laoba 陈老八, Yu Haiyuan 俞海源, Cao Ziyu 曹子玉, Xu Hongliang 许宏亮, e altri.

Bamenquan e Bajiquan[modifica | modifica wikitesto]

Negli Annali di Cangxian[8] si racconta che Wu Song fu il fondatore del Bamenquan del Nord. Notoriamente invece Wu Song è il Primo Antenato del Bājíquán e lo stesso articolo che riporta la citazione degli Annali afferma che probabilmente si è trattato di un errore nella redazione degli annali stessi, per cui si è scritto Bamenquan invece di Baji Men Quan. Curiosamente dobbiamo rilevare che sia il Pugilato delle Otto Porte che il Pugilato degli Otto Estremi provengono da praticanti di etnia musulmana.

Le Otto Porte[modifica | modifica wikitesto]

Il nome è dovuto al fatto che, per combattere, lo stile utilizza Otto Porte[9]:

  • Corpo (T, S, tǐ P, T’i W),
  • Vita (T, S, shēng P, sheng W),
  • Ostacolare (T, S, shāng P, shangW),
  • Morire (T, S, sǐ P, si W),
  • Sorpresa (T, S, jīng P, ching W),
  • Fermare (T, S, dù P, tu W),
  • Situazione (T, S, jǐng P, ching W),
  • Aprire (T, S, kāi P, kai W).

Qi Wanqiang riferisce che il più antico documento in cui è riscontrabile la definizione di Otto Porte è contenuta nel Tai Bai Yin Jing 太白阴经.

Sequenze[modifica | modifica wikitesto]

Shao keyong e Pan Yingjie[10] hanno elencato una serie di sequenze del Bamenquan. Gli elenchi che seguono sono la sintesi della voce dell'enciclopedia di Baidu[11], della voce dell'enciclopedia dell'Istituto Confucio e di altri articoli, quali quello scritto da Kong Desheng[12]. Tutti i nomi sono riscontrabili nel Wushu Daquan[13].

A mano nuda[modifica | modifica wikitesto]

  • Pugilato Lacerante (撕拳T, 撕拳S, sīquán P, si ch’uan W)[14],
  • Pugilato Cannone (炮拳T, 炮拳S, pàoquán P, pao ch’uan W),
  • Colpi dei Nove Anelli (九環捶T, 九环捶S, jiǔhuánchuí P, chiu huan ch’ui W),
  • Chiudere le mani in Otto Lampi (封手八快T, 封手八快S, fēngshǒubākuài P, feng shou pa k’uai W),
  • Colpire di Sorpresa le Otto Porte (八門驚捶T, 八门惊捶S, bāménjīngchuí P, p amen ching ch’ui W),
  • Bamen Tongbeiquan (八门通背拳[15]),
  • Madre che Conquista (破母T, 破母S, pòmǔ P, p’o mu W),
  • Piccolo Madre Figlio (小母子T, 小母子S, xiǎomǔzǐ P, hsiao mu chi W),
  • Dieci Figli Uniti (十連子T, 十连子S, shíliánzǐ P, shi lian chi W),
  • Dieci Affondi dell'Energia (十沉勁T, 十沉劲S, shíchénjìn P, shi ch’en chin W),
  • Colpi di Dengzhou (登州捶T, 登州捶S, dēngzhōuchuí P, teng chou ch’ui W),
  • Pugilato solitario delle Otto Tigri (八虎單拳T, 八虎单拳S, bāhǔdānquánP, pa hu tan ch’uan W),
  • ecc.[16]

Con armi[modifica | modifica wikitesto]

  • Sciabola del Caos Primordiale (混元刀T, 混元刀S, hùnyuándāoP, hun iuan tao W),
  • Lancia della Famiglia Gao (高家槍T, 高家枪S, gāojiāqiāngP, cao chia chiang W),
  • Lancia d'Oro (金槍T, 金枪S, jīnqiāngP, chin chiang W),
  • Bastone Cannone (炮棍T, 炮棍S, pàogùnP, pao kun W),
  • Bastone delle Otto Tigri (八虎棍T, 八虎棍S, bāhǔgùnP, pa hu kun W),
  • Bastone che aggomitola la Seta (扭絲棍T, 扭丝棍S, niǔsīgùnP, niu si kun W),
  • ecc.

In coppia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pugilato solitario in figure di coppia (對式單拳T, 对式单拳S, niǔsīgùnP, tui shi tan ch’uan W),
  • Pugilato ad anello dei passi agiti (行步環拳T, 行步环拳S, xíngbùhuánquánP, hsing pu huan ch’uan W),
  • Struttura dei sei passi (六步架子T, 六步架子S, liùbùjiàzǐP, liu pu chia tzu W),
  • Composizione di emissione di pugni (攆拳排子T, 撵拳排子S, niǎnquánpáizǐP, nian ch'uan p'ai tzu W),
  • ecc.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bamenquan 八门拳, articolo pubblicato sul numero 07 del 2008 della rivista Boji 搏击,
  2. ^ Bamenquan 八门拳, in
  3. ^ Bamenquan 八门拳 in
  4. ^ Ma Mingda马明达 , Yanshan Chang Baba Yishi Ji Shu - Jian Lun Xibei Tianqigun , Bamenquan Zhu Wenti 燕山常巴巴轶事辑述-兼论西北天启棍、八门拳诸问题, articolo pubblicato nel numero 03 del 1997 della rivista Huizu Yanjiu 回族研究
  5. ^ Wang Wenyuan王文元 ,Tan Mi Bamenquan 探秘八门拳, articolo pubblicato il 26.12.04 in Wanbao Xibu 晚报西部
  6. ^ Hao Xinlian 郝心莲,Bamen quanshu 八门拳术(Arte del Pugilato delle Otto Porte), Renmin Tiyu Chubanshe, 1990, pag.3
  7. ^ in Archiviato il 25 maggio 2015 in Internet Archive.
  8. ^ Annales du comté de Cang (1933) in [1]: Wu Zhong, fondateur du BamenQuan du nord, également appelé HongSheng (弘声), était un musulman de la ville de MengCun.
  9. ^ Qi Wanqiang祁万强, Qinghai Wushu Liupai Xilie Baodao zhi: Si Yi Bamenquan 青海武术流派系列报道之:驷意八门拳, articolo pubblicato il 15.07.2009 su Qinghai Xinwen 青海新闻 in [2]
  10. ^ Shao Keyong 邵克勇 e Pan Yingjie 潘英杰, Bamen quanshu de zhuyao neirong yu jiji tedian 八门拳术的主要内容与技击特点, articolo pubblicato nel numero 05 del 2003 della rivista Boji 搏击
  11. ^ Bamenquan in
  12. ^ Kong Desheng 孔德胜, Lanzhou wushu Quanjiao Dao Gun Yangyang Qiquan 兰州武术拳脚刀棍样样齐全, articolo pubblicato in Lanzhou Ribao 兰州日报 il 29.12.2009; il Paoquan è scritto Paochui 炮锤, inoltre inserisce Zhanmuzi 展母子, Bamen Jinchui 八门金锤
  13. ^ Li Cheng 李诚, Wushu Daquan 武术大全,Beijing Tiyu Xueyuan Chubanshe 北京体育学院出版社, 1990, ISBN 7-8054-8711-1, pp. 111-112
  14. ^ Hao Xinlian 郝心莲 dimostra in un VCD dal titolo Bamenquan - Tiangan Siquan 八门拳 天干撕拳, questo Taolu, il cui nome completo è probabilmente Tiangan Siquan
  15. ^ riguardo a questo Taolu è stato prodotto dalla Qiao Jiaren un VCD dal titolo Bamenquan - Tongbeiquan 八门拳-通背拳, dimostrato da Hao Xinlian 郝心莲
  16. ^ un altro Taolu è quello dimostrato da Hao Xinlian 郝心莲 nel VCD Bamenquan - Shipaishou 八门拳-十排手

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Hao Xinlian 郝心莲,Bamen quanshu 八门拳术(Arte del Pugilato delle Otto Porte), Renmin Tiyu Chubanshe, 1990, ISBN 7-5009-0402-9
  • Bamenquan 八门拳 (Pugilato delle Otto Porte), articolo pubblicato sul numero 07 del 2008 della rivista Boji
  • Duan Ping 段平, Zheng Shouzhi 郑守志 e altri, Wushu Cidian 武术词典 Wushu Dictionary, Renmin Tiyu Chubanshe, 2007, ISBN 978-7-5009-3001-3
  • Ma Mingda 马明达 , Yanshan Chang Baba Yishi Ji Shu - Jian Lun Xibei Tianqigun , Bamenquan Zhu Wenti 燕山常巴巴轶事辑述-兼论西北天启棍、八门拳诸问题, articolo pubblicato nel numero 03 del 1997 della rivista Huizu Yanjiu 回族研究
  • Shao Keyong 邵克勇 e Pan yingjie 潘英杰, Bamen quanshu de zhuyao neirong yu jiji tedian 八门拳术的主要内容与技击特点, articolo pubblicato nel numero 05 del 2003 della rivista Boji 搏击
  • Wang Wenyuan 王文元 ,Tan Mi Bamenquan 探秘八门拳, articolo pubblicato il 26.12.04 in Wanbao Xibu 晚报西部

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]