Baita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Baita (disambigua).
Baita presso Chiavenna

Una bàita è una costruzione semplice e isolata di montagna, in particolare delle regioni alpine più elevate, utilizzata come abitazione, stalla, luogo di lavoro (lavorazione del latte, pollicoltura, ecc.) o deposito di fieno, legna o altri prodotti agricoli.

Tipologia e materiali costruttivi[modifica | modifica wikitesto]

Una baita innevata

Per quanto le baite abbiano la maggior parte delle funzioni in comune in tutte le regioni alpine, le tipologie costruttive adottate variano anche di parecchio da una zona all'altra, adottando soluzioni architettoniche compatibili con le risorse e con i condizionamenti imposti dall’ambiente[1]. Possono essere realizzate completamente con legname oppure anche con parti in muratura; quest'ultima può essere utilizzata come zoccolatura o anche per realizzare interi piani, soprattutto nelle aree adibite a focolare. Ad esempio tradizionalmente la copertura a seconda dei materiali disponibili poteva essere realizzata in lose (o beole) di pietra, scandole in legno o in paglia[2], sostituite in varie parti delle Alpi dalla lamiera.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Architettura e tecniche costruttive, Parco naturale Alpi Marittime. URL consultato il 5 agosto 2019.
  2. ^ Coperture (PDF), Gruppo Azione Locale Tradizione delle Terre Occitane. URL consultato il 5 agosto 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]