Baccio Baldini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il medico e letterato, vedi Baccio Baldini (medico).
Lotta fra uomini e demoni, 1460

Baccio Baldini oppure Baccio Bartolomeo Baldini (Firenze, 1436Firenze, 1487) è stato un incisore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Orafo e niellista, Baccio Baldini fu il primo a Firenze ad assumere il ruolo di incisore professionista, riproducendo disegni propri o di altri autori, in particolare di Maso Finiguerra, Sandro Botticelli o di artisti tedeschi.[1]

Nel 1477 decorò il Monte sancto di Dio di Antonio Bettini e nel 1481 la Commedia di Dante Alighieri.

Inferno, 1481 ca.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Borea, p. 332.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Evelina Borea, Stampa figurativa e pubblico dalle origini all'affermazione nel Cinquecento, in Giovanni Previtali (a cura di), L'artista e il pubblico, Storia dell'arte italiana, vol. 2, Torino, Einaudi, 1979, pp. 317-413, ISBN 88-06-23747-0, OCLC 886136323, SBN IT\ICCU\VEA\0063140.
    «Sono sue le stampe, ricordate anche dal Vasari, da disegni botticelliani, che illustrano la prima edizione fiorentina della Divina Commedia, uscita nel 1481 con il commento del Landino».

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27334457 · ISNI (EN0000 0001 0961 7101 · LCCN (ENn82220762 · GND (DE122229894 · BNF (FRcb14952297j (data) · ULAN (EN500016603 · CERL cnp01879496