Austra (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Austra
Austra wiki.JPG
Katie Stelmanis e Maya Postepski durante l'esibizione ad Ancona del 18 luglio 2014
Paese d'origineCanada Canada
GenereSynth pop[1]
Darkwave[1]
New wave[1]
Dream pop[1]
Indietronica[1]
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaOne Big Silence, Paper Bag, Domino
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Gli Austra sono un gruppo musicale elettronico canadese, formata a Toronto nel 2009.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Al suo esordio la formazione, composta da Katie Stelmanis, (voce e fondatrice del gruppo), Maya Postepski (cofondatrice dei Trust) e Dorian Wolf (degli Spiral Beach), suona dal vivo sotto il nome Private Life. Scoperto che veniva già utilizzato da un altro gruppo, decidono di cambiarlo in Austra, nome della dea della luce nella mitologia lettone. Alla formazione originale si aggiungono in seguito le coriste gemelle, Sari e Romy Lightman, provenienti dai Tasseomancy, e il tastierista Ryan Wonsiak, proveniente dagli Ze And The Boyfriends.

L'album di debutto degli Austra, Feel It Break, viene pubblicato il 17 maggio 2011 dalla Paper Bag Records. Il 6 luglio 2011, l'album si posiziona tra i finalisti al Polaris Music Prize, ma il premio viene vinto dagli Arcade Fire, con l'album The Suburbs. Feel It Break riceve comunque buone critiche, in particolare, il Toronto Star e New York lo definiscono il miglior album del 2011, Stereogum definisce gli Austra "una band da tenere d'occhio".

Alla fine del 2011 viene distribuita un'edizione "deluxe" di Feel It Break, con in allegato un secondo CD contenente le b-side dei singoli, più altri inediti mai pubblicati.

Il loro secondo album, Olympia, viene pubblicato il 18 giugno 2013. Il primo singolo tratto dall'album è Home, distribuito il 7 marzo 2013, seguito dal secondo, Painful Like, il 30 maggio 2013, brano già eseguito precedentemente dal vivo.

Nell'ottobre 2016 il gruppo ha pubblicato il videoclip del brano Utopia. Nel gennaio 2017 viene diffuso il terzo album del gruppo, Future Politics, accompagnato dalla "title-track" diffusa come singolo.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica