Aulorhynchus flavidus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aulorhynchus flavidus
Aulorhynchus flavidus, Monterey.jpg

Aulorhynchus flavidus.jpg

Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Gasterosteiformes
Famiglia Aulorhynchidae
Genere Aulorhynchus
Specie A. flavidus
Nomenclatura binomiale
Aulorhynchus flavidus
Gill, 1861

Aulorhynchus flavidus (Gill, 1861) è un pesce osseo marino, unica specie appartenente alla famiglia Aulorhynchidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto di questo pesce è abbastanza simile a quello dei pesci ago a causa del muso tubulare con bocca piccola alla sua estremità e delle piastre ossee sui fianchi. Le pinne dorsali sono due, la prima composta 24-27 da raggi spinosi molto brevi e non uniti da una membrana, la seconda breve, abbastanza alta e con 9-10 raggi molli, è situata oltre la metà del corpo. La pinna anale ha un raggio spinoso e 9 raggi molli, è simmetrica e opposta alla seconda dorsale. La pinna caudale è piccola e forcuta. Pinne pettorali a margine posteriore troncato, pinne ventrali con un raggio spiniforme e quattro molli. La colorazione è variabile da bruno chiaro a verde olivaceo a giallastro screziato sul dorso e biancastro nella regione ventrale. Nella regione tra la gola, l'opercolo branchiale e la pinna pettorale è presente una chiazza argentea mentre una striscia scura è presente tra il muso e l'occhio. I maschi durante la fregola hanno muso rosso vivo, fosforescente.[1].

La taglia massima è sui 18 cm[2].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Endemico della parte nordorientale dell'Oceano Pacifico tra Sitka (Alaska) e la Baja California[1][2].

Frequenta habitat costieri vari come foreste di kelp, fondi sabbiosi e fondali di scogli fino a 30 metri di profondità. Di solito staziona in banchi presso la superficie. A volte si trova in mare aperto[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Planctofago, cattura larve di pesci e piccoli crostacei[2].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Costruisce un nido nel kelp che viene sorvegliato dal maschio[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]