Aspropotamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima località, vedi Aspropotamos (Tessaglia).
Aspropotamo / Αχελώος
Aspropotamo / Αχελώος
Aspropotamo nell' Euritania
Stato Grecia Grecia
Lunghezza 220 km
Nasce monte Peristeri, catena del Pindo
Sfocia Mar Ionio
38°19′53″N 21°06′05″E / 38.331389°N 21.101389°E38.331389; 21.101389Coordinate: 38°19′53″N 21°06′05″E / 38.331389°N 21.101389°E38.331389; 21.101389
Mappa del fiume

L'Aspropotamo o 'Achelòos, con i suoi 220 km di lunghezza, è il secondo fiume della Grecia dopo l'Aliacmone. Nasce dal Pindo, scorre verso sud, lungo il confine tra Acarnania ed Etolia. Sfocia nel Mar Ionio, di fronte alle isole Echinadi.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Per quanto riguarda l'etimologia, il nome del fiume deriva molto probabilmente da Akeloos, figlio del dio Oceano e di Teti, considerato dio delle acque dolci e padre delle ninfe.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'Aspropotamo nasce sulla catena del Pindo, dal Monte Peristeri (o Lakmos) e, scorrendo verso sud in una pianura costiera di modesta estensione, dopo aver segnato per un breve tratto il confine tra la Tessaglia e l'Epiro, sfocia nel Mar Ionio, di fronte all'isola di Cefalonia. Insieme a una miriade di lagune e di piccoli isolotti la foce del fiume costituisce uno dei più importanti habitat faunistici del bacino del Mediterraneo.

Lungo il medio corso del fiume sono stati realizzati, nella seconda meta del XX secolo, alcuni sbarramenti per lo sfruttamento del fiume ai fini della produzione di energia elettrica. Lo sbarramento principale è stato realizzato al confine fra le prefetture di Aetolia-Acarnania e Euritania. Questo sbarramento ha prodotto la formazione del lago Kremasta, il più grande bacino artificiale della Grecia.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia